SassuoloOnLine http://sassuoloonline.it notizie da Sassuolo e dintorni Sat, 23 Feb 2019 13:32:05 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.1 A Camposanto posa della prima pietra di “Casa Insieme”, micro-residenze assistite per anziani http://sassuoloonline.it/2019/02/23/a-camposanto-posa-della-prima-pietra-di-casa-insieme-micro-residenze-assistite-per-anziani/ Sat, 23 Feb 2019 13:32:05 +0000 http://www.sassuolo2000.it/?p=471190

Posata la prima pietra a Camposanto di “Casa Insieme”, micro-residenze assistite per anziani, che sarà realizzata anche grazie alla solidarietà delle associazioni del settore edili nonostante la crisi che lo ha colpito. Nel comune della bassa modenese una giornata di festa: all’iniziativa hanno partecipato, tra gli altri, l’assessore regionale alle Attività produttive con delega alla Ricostruzione, Palma Costi, il sindaco Monja Zaniboni e il presidente dell’Asp, Azienda pubblica di servizi alla persona, dei comuni modenesi Area Nord, Paolo Negro, il presidente di Ance Emilia-Romagna, Stefano Betti.

L’edificio “CasaInsieme – micro-residenze assistite”, il cui costo complessivo dell’intervento ammonta a 750 mila euro, è stato finanziato con una donazione di oltre 533 mila euro delle Casse Edili (Cnce, Cncpt, Formedil), fondi gestiti dal presidente della Regione e commissario alla Ricostruzione, Stefano Bonaccini, e con 217mila euro di risorse di Asp Area Nord.

Nel luglio 2014 i vertici nazionali di Cnce (Commissione Nazionale Casse Edili), Formedil (Ente nazionale per la formazione e l’addestramento professionale nell’edilizia) e Cncpt (network della sicurezza in edilizia) hanno consegnato alla Regione i fondi raccolti, 1 milione e 66 mila euro, finalizzati a realizzare micro-residenze per anziani nei comuni modenesi di Concordia e Camposanto.

“Un grazie ai lavoratori, alle imprese e alle associazioni del mondo dell’edilizia e delle costruzioni che hanno dato un significativo contributo alla ricostruzione e un messaggio di speranza. Un gesto reso ancora più importante- ha detto l’assessore Costi- per la natura sociale degli interventi finanziati, incentrati non al recupero di strutture distrutte dal sisma, ma aggiuntive e fortemente innovative. Solidarietà che si va ad aggiungere a una generosità che è stata strategica per la ricostruzione e per il ritorno alla normalità delle popolazioni colpite dal sisma”.

Inoltre, l’assessore Costi ha aggiunto che “questo intervento è la testimonianza viva dell’impegno e della caparbietà della nostra terra nel risollevarsi dal terremoto, per ripartire più forte di prima. Oggi a Camposanto si festeggia l’avvio dei lavori che andranno a completare il progetto, che evidenzia l’attenzione riservata all’innovazione dei servizi messi a disposizione nei territori, in grado di coniugare qualità e quantità”.

L’intervento

La microresidenza sarà composta da 5 mini alloggi ed è caratterizzata da una sequenza di spazi che generano delle vere e proprie fasce specializzate quali spazi individuali (camere, piccole logge individuali), servizi condivisi (angolo cottura, servizi igienici assistiti, locali tecnici) e spazi conviviali (cucina e sala da pranzo, soggiorno per le attività collettive, logge comuni). Inoltre, dispone di un alloggio per l’operatore attraverso il quale si dà accesso controllato agli altri spazi abitabili.

Si tratta di un insieme di piccole unità abitative (monolocali o bilocali) che vengono aggregate, adattandosi al contesto in termini non solo dimensionali ma anche di previsione di quei dispositivi, attivi e passivi, volti alla produzione o al risparmio di energia e al comfort degli utenti. Agli spazi abitabili viene garantito un supporto assistenziale in costante contatto con la rete dei servizi di sostegno al domicilio, per le necessità che possano verificarsi.

Le soluzioni adottate consentono alle persone anziane/disabili con difficoltà non gravi di rimanere nella propria comunità di appartenenza in un contesto domiciliare, controllato e protetto che assicuri sia interventi assistenziali programmati (anche nelle 24 ore) che di pronto intervento, senza dover così anticipare un ricovero inappropriato in altra struttura. In questo modo si garantisce alle persone una domiciliarità che rispetti il bisogno di privacy e il mantenimento dell’autonomia. Si migliora la loro qualità di vita, sollecitando azioni quotidiane di gestione del sé, si prevengono l’isolamento e l’emarginazione favorendo rapporti e relazioni interpersonali e i ricoveri impropri, si dà sollievo alle famiglie.

]]>
Bando di concorso per l’arruolamento di 66 allievi ufficiali presso l’accademia della Guardia di Finanza http://sassuoloonline.it/2019/02/23/bando-di-concorso-per-larruolamento-di-66-allievi-ufficiali-presso-laccademia-della-guardia-di-finanza/ Sat, 23 Feb 2019 13:24:48 +0000 http://www.sassuolo2000.it/?p=471189 Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4a Serie Speciale – nr. 12 del 12 febbraio 2019, è stato pubblicato il concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’ammissione di 66 allievi ufficiali del ruolo normale – comparti ordinario e aeronavale – all’Accademia della Guardia di Finanza per l’anno accademico 2019/2020.

I posti disponibili sono così ripartiti:

a) 58 (cinquantotto) destinati al comparto ordinario;

b) 8 (otto), destinati al comparto aeronavale, suddivisi così come segue:

(1) 4 (quattro) riservati alla specializzazione “pilota militare”;

(2) 4 (quattro) riservati alla specializzazione “comandante di stazione e unità navale”.

La presentazione delle domande dovrà avvenire entro le ore 12.00 del 15 marzo 2019 e riguardare uno solo dei predetti comparti e specializzazioni. Possono partecipare al concorso i cittadini italiani che:

– abbiano, alla data del 1° gennaio 2019, compiuto il diciassettesimo anno di età e non superato il giorno del compimento del ventiduesimo anno di età (vale a dire siano nati nel periodo compreso tra il 1° gennaio 1997 e il 1° gennaio 2002 – estremi inclusi);

– siano in possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione a corsi di laurea previsti dalle Università statali o legalmente riconosciute;

– non essendo in possesso del previsto diploma alla data di scadenza per la presentazione delle domande, lo conseguano nell’anno scolastico 2018/2019.

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere compilata esclusivamente mediante la procedura telematica disponibile sul portale attivo all’indirizzo “concorsi.gdf.gov.it”, seguendo le istruzioni del sistema automatizzato. I concorrenti, che devono essere in possesso di un account di posta elettronica certificata (P.E.C.), dopo aver effettuato la registrazione al portale, potranno accedere, tramite la propria area riservata, al form di compilazione della domanda di partecipazione.

]]>
Polizia di Stato e Municipale: controlli in un night club carpigiano http://sassuoloonline.it/2019/02/23/polizia-di-stato-e-municipale-controlli-in-un-night-club-carpigiano/ Sat, 23 Feb 2019 13:14:32 +0000 http://www.sassuolo2000.it/?p=471186 Nell’ambito del Controllo Coordinato del Territorio, la notte del 21 febbraio scorso, personale del Commissariato di P.S. di Carpi, unitamente a uomini della Polizia Municipale, ha effettuato accertamenti all’interno di un night club.

Nel corso del controllo sono state identificate 37 persone, di cui 17 di nazionalità straniera. 14 le persone presenti gravate da precedenti di Polizia.

Sono state effettuate anche verifiche amministrative sulle licenze e personale dell’Ispettorato del Lavoro di Modena ha controllato le posizioni lavorative dei dipendenti del locale.

]]>
Notte Rossa: il cuore pulsante della Motor Valley batterà sabato 15 giugno http://sassuoloonline.it/2019/02/23/notte-rossa-il-cuore-pulsante-della-motor-valley-battera-sabato-15-giugno/ Sat, 23 Feb 2019 12:46:32 +0000 http://www.sassuolo2000.it/?p=471181 Maranello si conferma ogni giorno di più la capitale della Motor Valley. Dopo la presentazione della nuova Ferrari F1, l’amministrazione comunale conferma l’ottava edizione della Notte Rossa.

La popolare kermesse ospiterà un fiume di autovetture Ferrari provenienti dall’Italia e dall’estero, con spettacoli e artisti a popolare piazze e strade della città. Maranello sabato 15 giugno: ecco svelata la data della Notte Rossa, divenuta ormai un appuntamento fisso e imperdibile per i tanti appassionati di motori, del divertimento e della musica. N

on mancheranno gli Scuderia Ferrari Club nazionali e da tutto il mondo, che si riconfermano partner preziosi dell’iniziativa, insieme al Museo Ferrari di Maranello. Nelle prossime settimane il Consorzio Maranello Terra del Mito comunicherà il programma 2019, ricco come da tradizione di eventi e di intrattenimento. Tra le novità di questa edizione le sinergie attivate con la Notte Celeste di Sassuolo, la manifestazione inserita nella programmazione della Regione Emilia-Romagna dedicata al turismo termale anch’essa prevista per il 15 di Giugno.

]]>
Riqualificazione della sede CPC, ok al progetto http://sassuoloonline.it/2019/02/23/riqualificazione-della-sede-cpc-ok-al-progetto/ Sat, 23 Feb 2019 12:41:42 +0000 http://www.sassuolo2000.it/?p=471179

Durante i lavori di riqualificazione dell’area produttiva di via del Tirassegno a Modena, per l’ampliamento della sede produttiva della società Cpc che realizza con materiali innovativi scocche e altri elementi per veicoli, è emersa la necessità di una modifica progettuale per garantire una migliore efficienza degli impianti tecnologici. Per questo motivo il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità giovedì 21 febbraio un provvedimento di deroga agli strumenti urbanistici comunali rispetto all’altezza dell’edificio della torre e alla densità edilizia

Il percorso per la deroga, illustrato dall’assessora all’Urbanistica Anna Maria Vandelli, si è svolto con la procedura semplificata prevista dal documento d’indirizzo “Sblocca Modena – Riqualificazione e riuso per l’occupazione” nel rispetto delle norme igieniche, sanitarie e di sicurezza. È previsto da parte dell’azienda il versamento di un contributo straordinario di 18 mila euro.

La variante per la realizzazione del progetto era stata approvata dal Consiglio comunale nel 2016 e prevede anche interventi per il rinnovamento della pensilina della fermata dell’autobus in via Delle Suore, che verrà creata in carbonio, e un contributo per di 190 mila euro per la realizzazione di un tratto ciclabile sulla stessa via.

L’ampliamento della sede produttiva, con l’obiettivo di un ulteriore aumento dell’occupazione dopo quello già ottenuto negli anni scorsi, si realizza attraverso la demolizione di capannoni, la costruzione di un nuovo fabbricato produttivo, l’ampliamento di uno già esistente e della struttura tecnologica di pertinenza. Alcuni macchinari verranno collocati sulla sommità della torre per lasciare maggiore spazio agli impianti funzionali all’attività produttiva e per questo motivo la costruzione raggiungerà i 49 metri, superando di 4 l’altezza massima consentita nella zona. Oltre a questa deroga, il Consiglio ha approvato anche quella sulla densità edilizia visto che al piano di fondazione, per garantire una maggiore sicurezza delle operazioni di scavo e la stabilità dell’edificio, si realizza una struttura per ambienti tecnici e deposito che determina un aumento di 172 metri quadri di superficie lorda. Il progetto prevede anche un miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici.

]]>
Non paga biglietto e dà generalità di suo compagno: studente denunciato http://sassuoloonline.it/2019/02/23/non-paga-biglietto-e-da-generalita-di-suo-compagno-studente-denunciato/ Sat, 23 Feb 2019 12:32:29 +0000 http://www.sassuolo2000.it/?p=471178 A casa di un ragazzino sedicenne è arrivato un verbale di contravvenzione per non aver pagato il biglietto dell’autobus. Lui però non ne sapeva nulla: era certo di non essere mai salito sui mezzi pubblici e di non aver incontrato alcun controllore nella data contestata. Dopo aver ricevuto la multa i genitori si sono rivolti ai carabinieri di Reggiolo denunciando che qualcuno si stava illecitamente spacciando per il loro figlio per viaggiare a scrocco. I carabinieri di Reggiolo hanno avviato le indagini riuscendo a carpire importanti informazioni tali da indirizzare le loro attenzioni nei confronti di un coetaneo della vittima, peraltro suo compagno di scuola.

Nel proseguo delle indagini i carabinieri di Reggiolo hanno acquisito incontrovertibili elementi di responsabilità a carico di un 16enne reggiano tra cui il riconoscimento in sede di apposita seduta di individuazione fotografica a cui è stato sottoposto il controllore che aveva sanzionato il ragazzo. La naturale conseguenza che ne è derivata sotto l’aspetto amministrativo è stato l’annullamento della multa contestata all’estraneo 16enne con conseguente sanzione al vero “portoghese” identificato in un coetaneo reggiano. Quest’ultimo inoltre è stato denunciato dai carabinieri di Reggiolo per i reati di sostituzione di persona e falsa attestazione di generalità a pubblico ufficiale. Ora sono in corso accertamenti per capire se il ragazzo denunciato sia lo stesso che anche le altre volte ha utilizzato il nome e la residenza di altri studenti.

]]>
Incendio in capannone di elettrodomestici a Imola http://sassuoloonline.it/2019/02/23/incendio-in-capannone-di-elettrodomestici-a-imola/ Sat, 23 Feb 2019 12:19:27 +0000 http://www.sassuolo2000.it/?p=471174 Questa mattina intorno alle 6.00 i vigili del Fuoco sono intervenuti in via Selice a Imola per un incendio sviluppatosi all’interno di un edificio adibito a deposito di elettrodomestici. All’arrivo sul posto le squadre dei Vigili del Fuoco hanno dovuto innanzitutto aprire un varco d’accesso attraverso i portoni in ferro della struttura e successivamente hanno iniziato le operazioni di estinzione dell’incendio.

L’intervento è anche valso ad evitare che l’incendio  si propagasse al resto dell’edificio dove ha sede anche il negozio di vendita al pubblico, che è stato comunque interessato dai prodotti della combustione.

]]>
Rubano moto da cross, due minori nei guai a Pavullo http://sassuoloonline.it/2019/02/23/rubano-moto-da-cross-due-minori-nei-guai-a-pavullo/ Sat, 23 Feb 2019 12:11:12 +0000 http://www.sassuolo2000.it/?p=471172 Ieri i Carabinieri di Pavullo nel Frignano hanno denunciato in stato di libertà due minori responsabili del furto di alcune moto da cross. Le moto sono state recuperate e restituite ai legittimi proprietari.

]]>
Scatta di nascosto foto ad atlete negli spogliatoi, allenatore denunciato http://sassuoloonline.it/2019/02/23/scatta-di-nascosto-foto-ad-atlete-negli-spogliatoi-allenatore-denunciato/ Sat, 23 Feb 2019 11:52:27 +0000 http://www.sassuolo2000.it/?p=471168 Ieri i Carabinieri di Carpi, a conclusione di attività investigativa, anche telematica, hanno deferito in stato di libertà alla Procura modenese un carpigiano 28enne, allenatore presso una locale associazione dilettantistica di pallavolo, poiché lo scorso gennaio, al termine di una partita di pallavolo femminile under 18 svoltasi a Carpi, attraverso un lucernaio degli spogliatoi, ha scattato alcune fotografie, utilizzando il proprio cellulare, alle giovani atlete che si stavano lavando e cambiando d’abito. Le accuse mosse a suo carico sono di “interferenze illecite nella vita privata” ex art. 615 bis c.p. L’uomo è stato allontanato dall’associazione.

]]>
Furto con la tecnica dello “abbraccio”, arrestati a Novellara http://sassuoloonline.it/2019/02/23/furto-con-la-tecnica-dello-abbraccio-arrestati-a-novellara/ Sat, 23 Feb 2019 11:45:18 +0000 http://www.sassuolo2000.it/?p=471167 È stata rintracciata a Novellara una coppia ricercata in Brianza perché responsabile di un furto con la tecnica dello “abbraccio”. Le indagini, condotte dai militari della Stazione di Bernareggio, in provincia di Monza e Brianza, in ordine ad un furto consumato in quel territorio con la tecnica dello “abbraccio” ai danni di un’anziana, avevano indotto la Procura della Repubblica di Monza ad emettere, giovedì scorso, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di una coppia senza fissa dimora. Ieri la svolta. Nel pomeriggio, I Carabinieri della Stazione di Novellara, insieme agli agenti del Corpo della Polizia Municipale della Bassa Reggiana/Novellara, hanno proceduto al controllo di un’autovettura che si aggirava con fare sospetto in quel Comune.

Fermato i veicolo, i controlli approfonditi eseguiti sul conto dei due occupanti hanno evidenziato come gli stessi fossero gravati dall’ordinanza emessa dall’Autorità Giudiziaria di Monza il giorno prima. Avuta la certezza della loro identità, ai Carabinieri di Novellara ed agli agenti della Polizia Municipale non è rimasto altro da fare che accompagnare in caserma la coppia a cui è stato prima notificato il provvedimento restrittivo e poi dichiarati in arresto. Al termine delle formalità, i due sono stati quindi condotti presso la Casa Circondariale di Reggio Emilia e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante, dinanzi alla quale dovranno ora rispondere del reato di furto con strappo con violenza sulle cose, in concorso.

]]>