Home In evidenza Calcio: Fiorentina – Sassuolo 1-3

Calcio: Fiorentina – Sassuolo 1-3







Dopo il lungo stop forzato, e’ preoccupante la ripresa della Fiorentina. E’ scoppiettante e procede a suon di gol quella del Sassuolo che segue la regola del 3 e sbanca il Franchi (0-3) dopo i due 3-3 consecutivi. Ma prima c’erano state le 4 sberle incassate con l’Atalanta, li’ e’ arrivata la batosta che ha svegliato i neroverdi. La speranza gigliata e’ che questa scoppola interna apra gli occhi a tecnico e giocatori perche’ la salvezza e’ ancora tutta da conquistare. De Zerbi, invece, festeggia il rinnovo con una vittoria netta e convincente.

E’ buono l’avvio dei viola con Chiesa che, al 3°, vola via in contropiede ma la sua conclusione trova Pegolo pronto a deviare in angolo in tuffo. Palleggio e verticalizzazioni nel gioco dei neroverdi che prendono campo e mettono in difficolta’ il centrocampo di casa. Dragowski svolge bene il suo lavoro dicendo no alla punizione di Rogerio e al sinistro di Boga. La velocita’ e la tecnica degli avanti emiliani e’ un problema per la difesa viola e al 22°, su un contropiede nato da un corner contro (proteste di Pezzella per un presunto fallo), Djuricic viene atterrato da Castrovilli: rigore di Defrel e Sassuolo avanti al 24°.

Stesso copione poco dopo, ancora un contropiede: Boga devastante, Djuircic lucido nel lancio, Defrel freddo e preciso: 0-2. Giornata no per Castrovilli, Ribery illumina a sprazzi, ma non basta. Prima dell’intervallo Chiesa ha la palla per riaprire la partita, ma si resta sul doppio vantaggio ospite.

Nella ripresa subito i primi cambi. Come nel primo tempo, buon impatto viola, ma Pezzella centra il palo. In campo c’e’ Cutrone, ci prova anche Ribery senza fortuna, quella che manca anche a Castrovilli, protagonista di una serata da dimenticare come conferma il regalo confezionato per Muldur che gli ruba palla e segna il 3-0. Una mazzata. Eppure la Fiorentina non molla, escono Castrovilli e Ribery tra gli altri, la reazione d’orgoglio c’e’, ma il piu’ pericoloso resta Pezzella sui calci piazzati, mentre nei piedi di Chiesa non c’e’ precisione. Al 90° e’ Cutrone, uno che lotta sempre e su ogni pallone, a firmnare l’1-3 di testa.

IL TABELLINO

Fiorentina-Sassuolo 1-3

Marcatori: 24′ rig. e 35′ Defrel (S), 61′ Muldur (S), 89′ Cutrone (F)

FIORENTINA: Dragowski; Lirola (51′ Cutrone), Ceccherini (64′ Igor), Pezzella, Milenkovic; Dalbert, Pulgar, Castrovilli (64′ Duncan); Ghezzal (75′ Benassi), Chiesa, Ribery (65′ Sottil).
A disp: Terracciano, Brancolini, Terzic, Venuti, Dalle Mura, Badelj, Agudelo.
All. Giuseppe Iachini

SASSUOLO: Pegolo; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio (46′ Kyriakopoulos); Magnanelli, Locatelli (63′ Bourabia); Traore (46′ Berardi), Djuricic (87′ Ghion), Boga; Defrel (81′ Caputo).
A disp: Consigli, Piccinini, Peluso, Marlon, Mercati, Raspadori, Haraslin.
All. Roberto De Zerbi

Arbitro: Chiffi di Padova
Assistenti: Liberti – Gori
Quarto Ufficiale: Prontera
VAR: Irrati – Bindoni

Ammoniti Rogerio (S), Traorè (S), Pulgar (F), Ceccherini (F), Castrovilli (F), Ghezzal (F)