Home Formigine Coronavirus. Mille litri di disinfettante per le mani ‘made in ER’ dalla...

Coronavirus. Mille litri di disinfettante per le mani ‘made in ER’ dalla Opocrin di Formigine







Mille litri di gel disinfettante per le Aziende sanitarie e le Case residenza per anziani dell’Emilia-Romagna. Grazie al secondo accordo in regione con Arpae (Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia), la Opocrin spa di Formigine – gruppo farmaceutico leader nella produzione di principi attivi – fornirà il gel che sarà distribuito gratuitamente agli enti e organismi pubblici impegnati nelle attività operative di contrasto alla pandemia di Covid-19.
La produzione di gel e liquido disinfettante è resa possibile dalla procedura straordinaria messa a punto dalla Regione, che ha affidato ad Arpae il compito di avviare le collaborazioni tra pubblico e privato e sovrintendere ai processi produttivi e alla distribuzione dei liquidi igienizzanti. Una sinergia che si avvale anche del contributo dell’Ordine dei farmacisti della regione.

Soddisfazione è stata espressa dall’assessore all’Ambiente, Irene Priolo: “Dopo l’intesa con la Philip Morris, arriva anche la collaborazione con Opocrin. L’Emilia-Romagna sta facendo la propria parte con intelligenza, capacità imprenditoriale e generosità. Un altro esempio di quanti frutti possa far nascere il lavoro comune tra pubblico e privato, ancora più significativi nel momento in cui siamo chiamati a dare il massimo per uscire dall’emergenza e mettere in sicurezza le persone: i ricoverati e chi lavora per la cura e il benessere degli altri”.

“Entro fine giugno Opocrin consegnerà ad Arpae i primi 1.000 litri di gel antisettico per mani offrendo quindi il proprio sostegno nella lotta contro il Covid-19- sottolineal’amministratore delegato della società di Formigine, Federico Saetti-. Opocrin è legata al territorio che l’ha vista crescere e trasformarsi da una piccola azienda a un’importante realtà mondiale e ha deciso di accogliere l’appello dell’Emilia-Romagna riconvertendo temporaneamente parte delle proprie linee alla produzione di gel antisettico per mani, che verrà preparato secondo quanto previsto dal protocollo regionale. Vogliamo ringraziare la Regione Emilia-Romagna per averci consentito di dare il nostro contributo alla comunità di cui facciamo parte”.

La collaborazione per la produzione e distribuzione di gel e liquidi disinfettanti per le mani

La procedura straordinaria prevista dalla Regione fissa le modalità per allestire in via eccezionale, presso gli enti privati e secondo la responsabilità di un farmacista, i prodotti antisettici per le mani da donare alle Aziende sanitarie per tutta la durata dell’emergenza pandemica.
La procedura è stata definita dal Servizio di assistenza territoriale della Regione Emilia-Romagna e dal Centro regionale di farmacovigilanza, con il supporto dell’Ordine regionale dei farmacisti.
Arpae si occupa della raccolta delle richieste, di coordinare la distribuzione del prodotto alle Direzioni sanitarie aziendali dall’Emilia-Romagna e di fornire il supporto con propri tecnici alle aziende che intendono collaborare, sottoscrivendo un protocollo ad hoc per le attività di produzione e confezionamento. Infine, svolge le analisi di campioni per verificare in particolare che la concentrazione di alcol rispecchi quella prevista.
Le richieste di scorte di gel igienizzanti possono essere fatte rivolgendosi direttamente alle quattro Direzioni sanitarie delle aziende Asl dell’Emilia-Romagna.