Home Ambiente Lunedì prossimo al via i lavori di rifacimento della passerella pedonale ARE...

Lunedì prossimo al via i lavori di rifacimento della passerella pedonale ARE in Sécia







Inizieranno lunedì prossimo, 8 giugno condizioni meteorologiche permettendo, i lavori di rifacimento della passerella pedonale rialzata e protetta posta all’interno dell’area di riequilibrio ecologico (ARE) denominata “in Sécia”.

Il progetto, approvato con delibera di Giunta n.9 del 28 gennaio scorso, permetterà di restituire alle associazioni di volontariato che hanno in gestione l’ARE, un nuovo manufatto in grado di collegare il percorso pedonale posto all’ingresso con l’aula didattica, al fine di garantire, non appena le condizioni lo permetteranno, la ripresa delle visite guidate delle varie scolaresche.

“La struttura – afferma l’Assessore all’Ambiente del Comune di Sassuolo Ugo Liberi –  avrà le medesime caratteristiche e dimensioni corrispondenti all’esistente, salvo variazioni di lieve entità necessarie per garantire una maggior durabilità nel tempo del materiale ligneo cui essa è realizzata, ma comunque rispettose del contesto paesaggistico cui l’intervento si colloca. Le scelte che hanno guidato la progettazione per la creazione della nuova struttura, sono state sviluppate nell’ottica di garantire un basso impatto ambientale, rispettare il contesto paesistico esistente e garantire una piena accessibilità all’aula didattica da parte di tutti i fruitori, nella piena osservanza della normativa vigente sull’abbattimento delle barriere architettoniche sia per quanto per quanto concerne lunghezza, pendenza e larghezza della struttura”.

L’intervento punterà ad assicurare la piena accessibilità dell’area eliminando le barriere architettoniche che possano impedire in qualunque modo l’accesso all’aula didattica; conservare le condizioni naturalistiche-ambientali ricreate all’interno dell’ARE, intervenendo in modo puntuale attraverso una fedele ricostruzione della struttura, al fine di tutelare la vegetazione esistente; ridurre al minimo tempistiche di lavorazione e il conseguente impatto delle stesse sulla flora che popola l’area, svolgendo rilievi puntuali sulla struttura oggetto di intervento allo scopo di operare, in fase esecutiva, impiegando elementi pre-assemblati.

Sarà rispettato il contesto paesaggistico cui l’intervento si colloca, attraverso la creazione di una struttura interamente in legno, avendo l’accortezza di selezionare materiale ad elevata durabilità come il larice e il legno lamellare e impiegando, al fine di non vanificare il finanziamento, elementi in acciaio zincato per la sola staffatura dei pilastri di sostegno, impedendo in questo modo l’infissione del palo direttamente nel terreno, con conseguente riduzione della durabilità del legname.

L’intervento, che inizierà lunedì 8 giugno, avrà una durata di circa 10 giorni per un importo di 19,750 € iva inclusa.