Home In evidenza Sassuolo: “Il tempo della gentilezza”

Sassuolo: “Il tempo della gentilezza”







118 volontari coinvolti per un totale di 1059 servizi svolti in 2508: sono questi alcuni dei numeri principali del Comitato di Sassuolo della Croce Rossa Italiana dall’avvio dell’emergenza Coronavirus ai giorni scorsi.

La Giunta del Comune di sassuolo, con il Sindaco Gian Francesco Menani, la vicesindaco Camilla Nizzoli, gli assessori Angela Ruini, Corrado Ruini, Massimo Malagoli, Sharon Ruggeri e Ugo Liberi, con il consigliere Davide Capezzera, hanno fatto visita alla sede della Croce Rossa sassolese per ringraziare l’associazione ed i volontari dello straordinario lavoro svolto ed ancora in corso, per aiutare i tanti sassolesi in difficoltà. Un vero proprio tour della sede in cui è stato possibile apprezzare tutte le misure adottate dall’associazione per mettere in sicurezza volontari ed assistiti ma anche i mezzi con particolari procedure di sanificazione.

In questi due mesi, infatti, oltre ai numeri già citati, il Comitato di Sassuolo di Croce Rossa Italiana ha percorso qualcosa come 7.871 chilometri, effettuando 260 servizi “pronto spesa”, per chi non poteva o non riusciva ad uscire di casa per approvvigionarsi ai supermercati; 463 “pronto farmaco” in farmacia, 183 servizi di consegna a domicilio di libri presi in prestito dalle biblioteche e 173 servizi catalogati come “altre fragilità”, per aiutare e accompagnare verso la fine del periodo di lock down anziani soli o persone più fragili.

Sono oltre 150 i donatori che hanno deciso di affidare prodotti o Dpi alla Croce Rossa di Sassuolo che ha raccolto, in questi due mesi, 36.565 € proprio da donazioni private.

Tutti questi dati sono relativi alle attività messe in piedi per l’emergenza Covid-19 che Croce Rossa Italiana ha battezzato “Il Tempo della Gentilezza”: sono rimasti attivi e sono stati potenziati i servizi di Emergenza/Urgenza, Trasporti Secondari, COSMO e Dialisi. Sono stati, invece, bloccati i trasporti scolastici, trasporto disabili e le attività nelle RSA.