Home Sassuolo Convivenza con uomini violenti, un video dell’associazione “Non è colpa mia” per...

Convivenza con uomini violenti, un video dell’associazione “Non è colpa mia” per sensibilizzare






Dall’8 al 15 marzo le chiamate arrivate al 1522 sono diminuite del 55 per cento.

Soprattutto in questo periodo la convivenza forzata con uomini violenti può portare ad una pericolosa escalation e le donne devono sapere che tutte le linee telefoniche e i centri antiviolenza sono attivi e possono aiutarle.

Il numero da chiamare è il 1522.

Per scappare di casa e trovare rifugio nei Centri Antiviolenza basterà dichiarare lo stato di necessità alle forze dell’ordine che, comunque, saranno sempre pronte ad aiutare le donne in difficoltà, senza di certo denunciarle.

Per molte donne stare a casa non è un invito rassicurante e il Centro Anti-Violenza Tina ha attivato il numero 0536 880598.

L’associazione “Non è colpa mia” ha realizzato un video per sensibilizzare sull’argomento, ma anche per spingere tutti coloro che possono conoscere situazioni a rischio a fornire aiuto indiretto.

Vi invitiamo a condividerlo.

“Non è colpa mia” è, arte, emozioni parole, informazione, forza, rivoluzione, coraggio, in due parole: libertà e cultura.

E’ un progetto, un mondo, fatto di persone che vogliono cambiare le cose, rompere gli schemi e dar vita a una nuova era per il mondo femminile e quello maschile, per chi ancora oggi soffre a causa della discriminazione.

Persone che credono nel cambiamento, nella parità, nell’inclusione, nel supporto reciproco, nelle donne, negli uomini e nel potere delle loro storie.