Home Formigine Associazioni e singoli cittadini formiginesi impegnati in raccolte benefiche per la sanità...

Associazioni e singoli cittadini formiginesi impegnati in raccolte benefiche per la sanità modenese






Anche in occasione dell’attuale emergenza sanitaria, la comunità formiginese sta dimostrando il suo grande cuore solidale. Infatti, sono diverse le associazioni e i singoli cittadini che stanno realizzando raccolte benefiche a favore della sanità modenese.

L’associazione Le Palafitte 2.0 ha donato 1.000 euro all’Ausl di Modena, la Podistica Formiginese ha devoluto 750 euro all’Ospedale di Sassuolo, l’associazione Chernobyl ha donato 1.000 euro all’Azienda ospedaliera di Modena (Policlinico e Baggiovara) e altri 1.000 euro all’Ospedale di Sassuolo.

Simona Gibellini ha donato al Comune di Formigine 700 mascherine che saranno utilizzate dagli operatori e dai volontari a maggiore rischio contagio.

Sempre in tema mascherine, lo stilista Cristian Albanese, della Manifattura 2.1 di via Fiume, distribuirà gratuitamente quelle di sua produzione.

Gli Highlanders Rugby Formigine, assieme ai Leoni di Cavezzo Rugby, hanno attivato una raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe destinata al Policlinico di Modena. L’obiettivo della raccolta è di 50.000 euro, a oggi sono stati raggiunti i 2.000 euro.

Originale iniziativa quella della startup Needo, nata per supportare famiglie e imprese con un nido on demand. Il team di Needo ha creato uno store on line (needopermodena) con simpatici gadget, il cui ricavato andrà all’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena.