Home Modena Riorganizzazione dell’apertura al pubblico degli uffici della Prefettura di Modena

Riorganizzazione dell’apertura al pubblico degli uffici della Prefettura di Modena







Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in data 8 marzo 2020, che ha introdotto una serie di misure urgenti di contenimento del contagio dal virus COVID-19, consente esclusivamente gli spostamenti delle persone “motivati da comprovate esigenze lavorative, o situazioni di necessità o per motivi di salute”. Alla luce delle suddette disposizioni sono adottati i seguenti provvedimenti organizzativi riguardanti le attività della Prefettura aperte al pubblico. Tutti gli sportelli della Prefettura rimarranno chiusi fino al 3 aprile 2020.

Gli utenti dello Sportello Unico per l’Immigrazione (ricongiungimenti familiari, rilascio primi permessi di soggiorno, ecc.) e dell’Ufficio Cittadinanza, per i quali era stato fissato un appuntamento, riceveranno una nuova convocazione.

Per gli altri servizi della Prefettura l’accesso del pubblico agli uffici sarà possibile SOLO per “comprovate esigenze lavorative, o situazioni di necessità o per motivi di salute” e previo appuntamento, richiesto per iscritto al seguente indirizzo di posta elettronica: protocollo.prefmo@pec.interno.it. Le richieste dovranno indicare a) le generalità complete (nome, cognome, luogo e data di nascita, indirizzo di residenza o domicilio); b) il motivo dell’accesso alla Prefettura; c) il numero di telefono o la mail per la risposta. La Prefettura risponderà con mail o telefonata, fissando l’appuntamento.

Ogni altra forma e modalità di apertura degli sportelli al pubblico è sospesa fino al 3 aprile 2020 e comunque fino a nuove disposizioni.

Per eventuali informazioni potranno essere contattati i seguenti numeri di telefono:

  • informazioni generali: 059/410530
  • legalizzazioni: 059/410530
  • ricongiungimenti familiari: 059/410431
  • rilascio primi permessi di soggiorno: 059/410682
  • cittadinanza: 059/410540
  • patenti: 059/410507