Home Maranello Dispersione scolastica, in Comune a Maranello un supporto a ragazzi e famiglie

Dispersione scolastica, in Comune a Maranello un supporto a ragazzi e famiglie






Un nuovo servizio a supporto dei ragazzi e delle famiglie per contrastare il fenomeno della dispersione scolastica. Da giovedì 5 marzo lo sportello “Orientalavoro” del Comune svolgerà attività di informazione e consulenza per i giovani nella fascia 16-18 anni che hanno abbandonato il percorso scolastico. Una opportunità in più che si aggiunge a quanto già proposto dall’Orientalavoro, che da alcuni anni affianca i cittadini di Maranello disoccupati o inoccupati nella ricerca attiva del lavoro.

“Per un ragazzo”, affermano gli assessori Daniela Ottolini (lavoro e formazione) e Alessio Costetti (istruzione), “è importante completare un percorso scolastico o formativo perché ciò gli consente di apprendere tutte quelle competenze e conoscenze che costituiscono le fondamenta su cui costruire il proprio percorso professionale. Il rischio per chi dopo i 16 anni abbandona gli studi è quello di perdere opportunità e occasioni. Per provare a contrastare la dispersione scolastica abbiamo deciso di attrezzare il servizio Orientalavoro di strumenti che consentano di fornire un supporto informativo ai giovani che lasciano la scuola e che possono trovare opportunità formative in percorsi diversi”.

In Emilia-Romagna l’ultimo dato relativo alla percentuale della dispersione scolastica è del 9,9%, riferito ai giovani tra i 18 e 24 anni che hanno abbandonato gli studi prima di conseguire il diploma. Un dato al di sotto della media nazionale (14,5%) ed europea (10,7%) ma significativo. Il servizio Orientalavoro riceve su appuntamento il giovedì pomeriggio: per richiedere un incontro si può telefonare dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00 allo 0536 240.008.