Home Fiorano 70 consulenze nel 2019 per lo sportello fioranese a tutela del cittadino-consumatore-utente

70 consulenze nel 2019 per lo sportello fioranese a tutela del cittadino-consumatore-utente






Da ormai 14 anni il Comune di Fiorano Modenese mette a disposizione dei propri cittadini uno sportello a cui rivolgersi per informazioni e consulenza sui propri diritti come cittadini, consumatori e utenti, grazie all’accordo sottoscritto con Federconsumatori, il primo sottoscritto, nel 2006, a livello nazionale fra l’associazione e un ente locale, poi replicato in numerosi comuni negli anni.

L’attività è gestita da operatori in possesso di adeguata qualifica professionale ed esperienza. A Fiorano Modenese è presente l’avvocato Laura Caputo, che riceve su appuntamento tutti i lunedì dalle 14.30 alle 17.30, presso l’ufficio dell’URP, in municipio. Lo Sportello offre informazioni ed assistenza su problematiche contrattuali di ogni tipo, truffe e raggiri, contenziosi con gestori di telefonia e di energia, banche, assicurazioni, finanziarie, imprese commerciali e di servizio, oltre a provvedere alla predisposizione ed all’assistenza nelle eventuali procedure di conciliazione che il cittadini, dopo l’infromazione ela consulenza intenda aprire. In questo caso viene richiesta la quota associativa a Federconsumatori, ad una tariffa ridotta di 25 euro.

Nel corso del 2019, lo Sportello a tutela del cittadino-consumatore-utente ha aperto 23 pratiche ed offerto oltre 70 consulenze, in leggero aumento rispetto al 2018.

Le richieste riguardano soprattutto acquisti e truffe on line, problemi con i gestori telefonici e con garanzie per prodotti non conformi e difettosi (specie auto usate). A queste si aggiungono le consulenze in materia di condomini ed affitti; a seguito di notifica di atti giudiziari e multe; la verifica di bollette in caso di conguagli. Sono state poi chieste anche informazioni per ottenere esenzioni varie previste dalla normativa e per compilare i relativi moduli.

Nel 2019 si sono rivolte allo Sportello anche diverse persone che avevano acquistato diamanti presso banche del territorio e che si sono trovate coinvolte in una vicenda che da un paio d’anni occupa  le pagine dei giornali, a seguito del fallimento della società venditrice, con il rischio di perdere i loro risparmi. Su questa situazione Federconsumatori ha dato assistenza ad oltre 1.300 cittadini, tra cui alcuni fioranesi appunto.

Due segnalazioni infine hanno riguardato inadempimenti riferiti a prestazioni odontoiatriche, cosa sempre più frequente, per cui l’associazione modenese ha deciso di diffondere un vademecum su come comportarsi.

La maggior parte delle 23 pratiche aperte lo scorso anno ha riguardato i contratti con gestori di telefonia, seguite da quelle con i gestori di energia elettrica e gas. Si segnala che la maggior parte delle pratiche aperte si conclude con il risarcimento o il riconoscimento di un diritto.

Per informazioni ed appuntamenti con lo Sportello a tutela del cittadino-consumatore-utente è possibile contattare l’Urp del Comune di Fiorano Modenese: tel. 0536 833239; email info@fiorano.it