Home Bassa reggiana Alcol e droga sulle strade: 10 automobilisti nei guai a seguito dei...

Alcol e droga sulle strade: 10 automobilisti nei guai a seguito dei controlli nella Bassa reggiana







Quattro conducenti sono stati sorpresi dai carabinieri della compagnia di Guastalla guidare i rispettivi veicoli dopo aver fatto uso smodato di bevande alcoliche: a tutti i carabinieri hanno ritirato le patenti di guida, procedendo alle sanzioni previste dalla legge. Quattro conducenti sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti ed ora rischiano la sospensione della patente. Il conducente di una bicicletta, invece, è finito nei guai per ricettazione avendo in uso una bici rubata. Infine un pakistano clandestino è stato denunciato per inosservanza dell’ordine di espulsione. Questo è il bilancio dei serrati controlli stradali eseguiti nel weekend dai carabinieri della Compagnia di Guastalla con il fine di garantire maggior sicurezza sulle strade.

In tutto i Carabinieri hanno controllato 187 persone e 148 tra automezzi e motocicli nei posti di blocco e di controllo eseguiti nelle arterie stradali di maggior traffico dove hanno proceduto anche alla contestazione di alcune contravvenzioni al codice della strada. In particolare i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Guastalla hanno sorpreso 4 conducenti (un 38enne di Campegine, un 51enne di Rolo, un 48enne di Reggio Emilia e un 46enne di Concordia sulla Secchia – MO) guidare dopo aver fatto uso smodato di bevande alcoliche: per loro ritiro della patente e denuncia alla Procura reggiana per guida in stato d’ebbrezza. Quattro conducenti fermati dai carabinieri delle stazioni di Castelnovo Sotto e Luzzara sono stati trovati in possesso di modiche quantità di droga (un 20enne e un 19enne  di Campegine, un 21enne di Castelnovo Sotto e un 30enne di Luzzara). A loro i carabinieri hanno sequestrato complessivi 20 grammi di marijuana: trattandosi di detenzione per uso personale non terapeutico i quattro  verranno segnalati alla Prefettura reggiana che sulla scorta del rapporto stilato dai carabinieri potrà loro ritirare per la sospensione i rispettivi documenti di guida ed espatrio posseduti. Un 40enne di Novellara in sella ad una bicicletta fermato dai carabinieri del paese  è risultato condurre un velocipede rubato. L’uomo condotto in caserma è stato denunciato per ricettazione mentre la bicicletta è stata restituita al derubato. Infine un 26enne pakistano clandestino è stato denunciato per inosservanza del provvedimento di espulsione.