Home Appuntamenti Novità a Guastalla per la festa della Madonna della Porta

Novità a Guastalla per la festa della Madonna della Porta







Assume un significato particolarmente importante, quest’anno, la festa della Beata Vergine della Porta, patrona della Città di Guastalla e della Diocesi, nell’anniversario del primo miracolo. È infatti previsto a breve l’avvio dei lavori di restauro del Santuario, centro di spiritualità rilevante non solo per la Città di Guastalla ma anche per tutte le comunità della ex diocesi guastallese, per le parrocchie rivierasche in territorio mantovano appartenenti alla diocesi di Cremona e per quelle dell’intera Chiesa di Reggio Emilia-Guastalla.

Venerdì 7 febbraio alle ore 18.30 l’appuntamento liturgico è nella Concattedrale di Guastalla, dove il Vicario generale monsignor Alberto Nicelli presiederà la santa Messa e darà lettura di un appello del vescovo Massimo Camisasca per una vasta sensibilizzazione popolare a sostegno degli imminenti restauri.

Il testo di questo appello del Vescovo sarà diffuso nella giornata stessa di venerdì 7 febbraio, con embargo fino alle ore 19.

Alle ore 21, nel Salone “Padre Paolino” adiacente al Santuario della Porta, in via Piave 1/a in Guastalla, monsignor Nicelli coordinerà l’incontro pubblico per la presentazione del progetto di ristrutturazione dell’edificio sacro, a cui prenderanno parte e interverranno anche il sindaco di Guastalla Camilla Verona, il parroco dell’Unità pastorale “Beata Vergine della Porta” don Nildo Rossi, il presidente del Comitato per i restauri Stefano Storchi, il direttore dei lavori e i tecnici incaricati.