» Ambiente, Modena, Trasporti » Schizofreniche: così CNA definisce le manovre antismog del Comune di Modena

Schizofreniche: così CNA definisce le manovre antismog del Comune di Modena


“Sta diventando schizofrenica questa corsa tutta modenese all’ambientalismo. Non si può definire altrimenti la decisione di bloccare il traffico tutte le domeniche sino al 31 marzo. Non si capisce infatti, come mai la Regione abbia definito 10 chiusure, mentre il nostro capoluogo addirittura 22”. E’ il commento di CNA alla notizia che il Comune di Modena estenderà anche a tutte le domeniche invernali le limitazioni al traffico vigenti nei giorni feriali.

“Sulla lotta allo smog ci pare che da queste parti ci siano poche idee e tutte piuttosto confuse. Prima la (necessaria) marcia indietro sulla circolazione dei diesel euro 4, poi la pubblicazione di un bando per la sostituzione dei veicoli ecologici che migliora quello precedente, ma che concede agevolazioni che in molti casi riguardano veicoli difficilmente reperibili sul mercato e comunque estremamente costosi: avevamo chiesto l’estensione del beneficio anche ai diesel euro 6, ma il bando si limita a ibridi, elettrici, metano, gas e bifuel, sistemi di alimentazione poco diffusi sul mercato dei veicoli commerciali, in particolare quelli di categoria N2 oltre le sette tonnellate. Poi questa perla, che metterà in grande difficoltà i commercianti che con i propri esercizi lavorano nella zona a traffico limitato, e quelle categorie professionali che la domenica devono comunque muoversi. Tanto varrebbe chiudere i negozi e le attività per legge, allora”.

“L’inquinamento complessivo – continua la nota di CNA – dipende per circa un quarto da quello veicolare. Sul resto cosa facciamo? Ad esempio, in questi anni controlli sulle caldaie ne sono state fatti? Riteniamo che una manovra di questo senso possa avere qualche validità solo su larga scala, considerate le caratteristiche della pianura padana. Un blocco al traffico di questo tipo, su un’area fondamentalmente limitata come quella comunale, invece, sembra più uno spot che un provvedimento utile. Perché per essere davvero utile, una decisione deve essere condivisa. E questo non è certo il caso delle manovre antismog applicate sul nostro territorio”.

 





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS ·
13 query in 0,441 secondi