» Bologna, Sanità » ‘Un giorno di ordinaria emergenza’: sold out le visite del 6 e 20 ottobre alla Centrale 118

‘Un giorno di ordinaria emergenza’: sold out le visite del 6 e 20 ottobre alla Centrale 118


Un giorno in emergenza tra telefoni bollenti, videowall, sofisticate tecnologie di geolocalizzazione degli eventi, sistemi e procedure di allerta dei mezzi di soccorso e dei first responder, i volontari addestrati alle manovre rianimatorie in rete con la Centrale grazie all’APP DAE RespondER, ambulanze, auto mediche, droni ed elicotteri. E’ quello che vedranno i 120 cittadini nei due Open Day del 6 e 20 ottobre nella Centrale Operativa 118 Emilia Est.

Gli operatori del 118 condurranno i partecipanti in un tour guidato, nel corso del quale sarà illustrata la storia del 118, dalle prime ambulanze sul territorio sino al servizio di emergenza sanitaria così come lo conosciamo oggi. Si potrà assistere in diretta al lavoro degli operatori nella grande sala operativa nella quale arrivano le richieste di soccorso. Il tour si concluderà con la visita alla base dell’elisoccorso adiacente alla Centrale.
La Centrale 118 vuole essere al centro di un sistema da sempre aperto alla collaborazione dei cittadini, anch’essi in grado di diventare soccorritori, per aumentare la tempestività e quindi l’efficacia degli  interventi. Per sottolineare questo filo solidale che lega il 118 alla città, i prossimi Open Day sono in programma il 17 e 24 novembre e il 15 dicembre. Gli Open Day continueranno anche nel 2019.

La Centrale Operativa 118 Emilia Est
Cuore dell’Emergenza–Urgenza dell’Azienda Usl di Bologna, la Centrale Operativa 118 Emilia Est è stata realizzata nel 2014, e serve le province di Bologna, Ferrara e Modena, ricevendo tutte le chiamate di soccorso dai tre diversi ambiti territoriali e coordinando quindi l’invio dei rispettivi mezzi di soccorso.
La Centrale ha ricevuto, nel corso del 2017, circa 310 mila chiamate, con una media di 850 al giorno, attivando 225 mila servizi di soccorso. La Centrale Operativa trasporti inter-ospedalieri, collegata alla Centrale 118, ha assicurato inoltre 163 mila trasporti sanitari tra gli ospedali dell’area metropolitana bolognese.
Grazie ad una potente e sofisticata rete telefonica, la Centrale è in grado di far fronte a picchi straordinari di chiamate, come accaduto in occasione dell’incidente in autostrada, lo scorso 6 agosto, quando nei primi 20 minuti dall’evento ha ricevuto 193 chiamate con l’invio di 26 ambulanze 3 auto mediche 2 elicotteri e 1 mezzo per il coordinamento sul posto.
La Centrale coordina, in tutto il territorio dell’Area Omogenea Emilia Est, 134 mezzi di soccorso: 11 automediche, 2 elicotteri (1 con base a Pavullo nel Frignano) e 64 ambulanze per Bologna ed Imola, 5 automediche e 16 ambulanze per l’area ferrarese, 5 automediche e 33 ambulanze per quella modenese.

Il team della Centrale, diretta dal Responsabile medico Cosimo Picoco e dal Responsabile infermieristico Fiorella Cordenons, è composto da 50 infermieri e 5 coordinatori. Tutte le 16 postazioni di lavoro contano su una completa integrazione tra i sistemi radio, telefonici e dati, grazie ad un applicativo informatico dedicato. In questo modo l’operatore può interagire con i diversi supporti utilizzando un unico computer ed una unica cuffia microfonica. Gli applicativi colloquiano con i database telefonici e cartografici, rendendo così più sicura la localizzazione di quanti si rivolgono alla Centrale per richiedere soccorso.

I mezzi, ambulanze e le auto mediche, sono dotati di computer di bordo completamente integrati nel sistema 118. L’operatore di Centrale conosce, quindi, in tempo reale la posizione e lo stato di tutti i mezzi di soccorso sul territorio, individuando immediatamente quello più adatto ad intervenire ed inviando, in automatico, tutti i dati necessari per l’attivazione e per tutta la durata dell’intervento.
Nella sala operativa sono presenti 2 videowall che consentono a tutti gli operatori di visualizzare informazioni e applicazioni come, per esempio, le telecamere poste sulle autostrade, e il dettaglio delle attività in corso.

La Centrale Operativa 118 Emilia Est è connessa operativamente con le altre Centrali 118 della Regione. Nel febbraio 2017, ad esempio, la Centrale ha vicariato la Centrale Operativa Romagna, accogliendone gli operatori che da Bologna hanno ricevuto e gestito l’invio dei mezzi di soccorso nei loro territori.





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS ·
13 query in 0,454 secondi