» Economia, Regione » Relazioni internazionali. Innovazione, ricerca e scambi commerciali: Regione Emilia-Romagna e Pennsylvania rafforzano la propria collaborazione

Relazioni internazionali. Innovazione, ricerca e scambi commerciali: Regione Emilia-Romagna e Pennsylvania rafforzano la propria collaborazione


Piccole medie imprese, start up, scambi commerciali nel segno della ricerca e dell’innovazione per lo sviluppo dell’industria agroalimentare e delle scienze della vita.

Si è appena conclusa la missione istituzionale negli Usa, guidata dal presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, e si può già fare un primo bilancio della serrata due giorni che ha visto protagonista l’assessore regionale alle Attività produttive, Palma Costi, in Pennsylvania.

“Dopo la visita, lo scorso giugno, a Bologna del sottosegretario allo sviluppo economico dello Stato, Joe Burke, e l’invito del Governo della Pennsylvania- afferma l’assessore Costi- ci è stata data l’opportunità di incontrare istituzioni, università ed enti per favorire l’esportazione e l’internazionalizzazione delle piccole-medie imprese emiliano-romagnole e condividere opportunità di collaborazione in ambito universitario, formativo e di ricerca industriale, soprattutto nei settori dell’agroalimentare e delle scienze della vita. Ad ottobre- prosegue l’assessore- ospiteremo a Bologna un grande evento nazionale sul tema delle scienze della vita sul quale possiamo tessere buone collaborazioni. Tutte azioni tese a generare buona occupazione nel nostro territorio, che rimane l’obiettivo fondamentale delle nostre politiche di internazionalizzazione”.

Con queste premesse si è svolto l’incontro con il Dipartimento del Commercio della Città di Philadelphia e la visita presso l’University Science Center, il Centro scientifico universitario della città, in grado di fornire supporto e accesso a risorse, programmi, spazi e capitali alle aziende in qualsiasi fase del loro sviluppo, in modo particolare alle start up, grazie al primo acceleratore realizzato in America e fra i più importanti del Paese.

Si è parlato invece di biotecnologie e percorsi di collaborazione bilaterale con il presidente dell’associazione di Life Science PA, che rappresenta circa 800 imprese del settore, alla presenza di Bob Roda, Ceo della Menarini Silicon Biosystems, impresa biotech di Bologna che ha recentemente aperto un Lab a Philadelphia.

E sempre ricerca e innovazione sono stati al centro dell’incontro con John Ekarius, vicepresidente dell’Università Thomas Jefferson e di Jefferson Health, gruppo di ospedali universitari all’avanguardia e con i quali la Regione ha già collaborazioni e che rappresentano un’altra delle eccellenze della Pennsylvania.

Gli scambi commerciali sono stati poi il tema portante degli incontri con i rappresentanti delle principali infrastrutture del territorio: il porto e l’aeroporto di Philadelphia, servizi che contribuiscono a rendere la rete delle infrastrutture dello Stato della Pennsylvania una delle migliori del Paese.

Nell’ambito del settore alimentare, si sono approfondite le possibili collaborazioni con il dipartimento Agricoltura dello Stato della Pennsylvania, con un focus sulle opportunità fieristiche e sul food safety.

Attraverso il porto fluviale della città transitano soprattutto prodotti agricoli provenienti dall’America latina (freschi e surgelati), ma nei piani di sviluppo strategico il Mediterraneo gioca un ruolo di primo piano. L’impegno è quindi quello di approfondire le opportunità di collaborazione con il porto di Ravenna, che potrebbe quindi assumere un ruolo importante a livello europeo negli scambi commerciali con l’area economica compresa fra Boston e Washington.

Già definite invece le relazioni tra aeroporti di Bologna e Philadelphia, che grazie ad American Airlines, dalla prossima primavera saranno collegate con un volo diretto grazie anche a un piano di promozione bilaterale.

E in progetto c’è anche la condivisione di programmi di collaborazione tra le Università St. Joseph e quelle emiliano-romagnole grazie al contatto con Joseph Bivona, direttore esecutivo del Food Marketing presso la St. Joseph University.

La missione si è avvalsa del supporto di Patrizia Marani, direttrice dell’ufficio di rappresentanza in Italia dello Stato della Pennsylvania e dello staff del DCED (Dipartimento allo Sviluppo economico e della Comunità).

***

(foto: incontro con John Ekarius e al Life Science)





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS ·
14 query in 0,438 secondi