» Bologna, Teatro » Venerdì Angelo Duro porterà in scena al Teatro Il Celebrazioni lo spettacolo ‘Perché mi stai guardando?’

Venerdì Angelo Duro porterà in scena al Teatro Il Celebrazioni lo spettacolo ‘Perché mi stai guardando?’


Angelo Duro presenta il suo one man show Perché mi stai guardando? con il quale farà ridere e riflettere. Il comico racconta sul palcoscenico la storia di come, da “bravo bambino” quale era, ha reagito agli ostacoli e alle ingiustizie della vita scegliendo di diventare “cattivo”. In 75 minuti tutti d’un fiato, da solo sul palco con un microfono a filo, come nella migliore tradizione degli standupper americani, analizza a modo suo la realtà di ieri e di oggi, l’uomo e la donna, gli animali e la natura, il presente ed il futuro ed infine i tanti e troppi stereotipi che ci condizionano inconsapevolmente.

Angelo Duro è conosciuto ai più per la notorietà che ha ottenuto nel programma televisivo “Le Iene” su Italia 1, dove, con “Nuccio-Vip” prima e con “il Rissoso” e “I sogni di Angelo” poi, è riuscito ad ottenere i picchi di audience in ogni puntata. In seguito, si è anche affacciato al mondo del cinema con il film “Tiramisù” con Fabio De Luigi. Angelo è divenuto in pochi anni una delle più influenti personalità sui social network, dove un esercito di oltre 1 milione e 600 mila follower lo segue con simpatia ed affetto (quasi 100 mila solo su Instagram). I suoi video su Facebook contano milioni di visualizzazioni e centinaia di migliaia sono i commenti ed i like.

Venerdì 18 maggio alle 21, Teatro Il Celebrazioni Bologna.

Info: www.teatrocelebrazioni.it – info@teatrocelebrazioni.it – 051.4399123





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS ·
14 query in 0,468 secondi