» Bologna, Cronaca » Servizi ad “Alto Impatto” dei Carabinieri di Imola

Servizi ad “Alto Impatto” dei Carabinieri di Imola


Sulla linea del programma di coordinamento del Prefetto di Bologna, Dottor Matteo Piantedosi, per incrementare il controllo del territorio e assicurare una costante vigilanza, stanno continuando i servizi straordinari di prevenzione ad “Alto impatto”. Uno di questi è stato eseguito nella giornata di ieri sul territorio della Compagnia Carabinieri di Imola.

Un bosniaco quarantacinquenne, da anni dimorante nell’imolese, è stato tratto in arresto per furto in abitazione. Si era introdotto in una casa di via de Rosa, dove aveva rubato del denaro contanti e alcuni gioielli, ma sorpreso dal proprietario è stato poi arrestato da una pattuglia dell’Arma. Sono stati inoltre controllati 9 attività commerciali, 67 veicoli e identificate 176 persone. Negli ultimi giorni, la Compagnia di Carabinieri di Imola ha sottoposto a fermo d’indiziato di delitto anche gli altri due autori della rapina impropria avvenuta il 7 febbraio scorso all’interno del negozio “ZAMA Calzature” di Dozza, frazione di Toscanella, nel corso della quale due Carabinieri erano rimasti feriti.

I due fermati, che erano riusciti a fuggire, marocchini, classe 1993 e 1987, irregolari e senza fissa dimora, sono stati poi condotti presso la Casa Circondariale di Bologna. I militari, inoltre, stanno costantemente monitorando il fenomeno degli stupefacenti nelle aree scolastiche con l’importante collaborazione da parte degli stessi Istituti Scolastici. Sempre nel corso della giornata di ieri, i Carabinieri di Imola hanno tratto in arresto uno studente ventenne per spaccio. A seguito di recenti segnalazioni di “movimenti sospetti” in orario di ricreazione in un’area esterna di un Istituto Scolastico del centro cittadino, è stato predisposto un apposito servizio che ha permesso si cogliere in flagranza un giovane ventenne mentre cedeva una dose di marijuana ad un diciannovenne. Successive perquisizioni del domicilio e personali del ventenne hanno permesso di rinvenire altri sei grammi di marijuana e 90 euro in contanti, ritenuti profitto dell’attività di spaccio.





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS ·
13 query in 0,564 secondi