» Ceramica » Le tendenze della ceramica italiana a Maison&Objet 2018

Le tendenze della ceramica italiana a Maison&Objet 2018


La ceramica made in Italy è presente a Maison&Objet – il salone internazionale dedicato al mondo del design, della decorazione e dell’interior, in programma a Parigi dal 19 al 23 gennaio 2018 -, con 23 marchi aziendali, per incontrare progettisti della decorazione, dell’interior design e del contract internazionale. L’iniziativa promossa da Confindustria Ceramica – l’associazione che riunisce i produttori industriali di ceramica italiana – e organizzata da ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane in collaborazione con Edi.Cer intende anche quest’anno creare un’occasione d’incontro fra il settore della piastrella ceramica italiana e gli operatori internazionali del mondo dell’interior design.

 

Nel Padiglione 5B “Actuel” della fiera, su una superficie complessiva di 300 mq, due stand collettivi (A27-B28 e A35-B36) firmati Ceramics of Italy / ICE, ospitano le aziende partecipanti: Atlas Concorde, Caesar, Casa Dolce Casa, Casalgrande Padana, Ceramica Sant’Agostino, Ceramiche Refin, Cotto d’Este, Edimax Gruppo Beta, Emilgroup, Fap Ceramiche, Fincibec, Floor Gres, Gambini Group, Gigacer, La Fenice, Litokol, Marazzi, Marca Corona, M.I.P.A., Ornamenta, Panaria, Rex, Vallelunga. Le due aree, il cui allestimento è a cura dello studio di progettazione D&L Donegani e Lauda, contengono al loro interno anche un punto informativo Ceramics of Italy / ICE, utile a conoscere meglio le caratteristiche della ceramica italiana e le sue infinite opportunità di utilizzo.

Per questa edizione di Maison&Objet – che vede l’Italia come Paese partner – ICE-Agenzia ha preparato un programma speciale che dà risalto alla varietà e vitalità del design e dell’artigianato italiani, e che vede il diretto coinvolgimento dell’Ambasciata d’Italia a Parigi. In tale contesto, quest’anno è stata organizzata la rassegna di conferenze dal titolo “Rising Talents Awards Italy”, che mette sotto i riflettori 6 designer italiani rappresentativi della generazione emergente.

La ceramica italiana sarà inoltre protagonista di due incontri istituzionali: il Direttore Generale di Confindustria Ceramica Armando Cafiero sarà presente alla conferenza stampa di inaugurazione della fiera, venerdi 19 gennaio alle ore 13:00, insieme all’Ambasciatore d’Italia a Parigi Giandomenico Magliano, il presidente dell’ICE Michele Scannavini e il Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico Ivan Scalfarotto. Inoltre, lunedi 22 gennaio, alle ore 10:30, presso lo stand istituzionale ICE (piazzetta ingresso Hall 5A) il Direttore Cafiero presenterà una panoramica sul settore ceramico ai giornalisti accreditati e ai buyers internazionali e si terrà una visita guidata alle aziende ceramiche della collettiva Ceramics of Italy.

Nel 2016 la Francia ha rappresentato il secondo mercato estero più importante per l’industria ceramica italiana con il 14% delle esportazioni mondiali. Con quasi 2.870 espositori, il 60% dei quali di provenienza internazionale, e un’area di oltre 120mila mq, Maison&Objet Paris ha superato l’anno scorso le 85mila presenze. Grazie ai suoi otto Padiglioni, vanta una ricca proposta che comprende l’interior decoration, dal contemporaneo al classico, il mondo degli accessori, quello della tavola e della cucina, il tessile, l’etno chic, il lusso e il design.





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS ·
15 query in 0,536 secondi