» Ambiente, Maranello, Politica » M5S Maranello in merito al nuovo parcheggio “temporaneo” che verrà realizzato dalla Ferrari in convenzione con in Comune

M5S Maranello in merito al nuovo parcheggio “temporaneo” che verrà realizzato dalla Ferrari in convenzione con in Comune


Ben vengano le nuove assunzioni presumibili dall’ampliamento dei parcheggi che la Ferrari sta effettuando, ma questa volta l’area interessata è stata oggetto, circa 4 anni fa, di riforestazione urbana da parte dell’amministrazione comunale, utilizzando volontari e risorse pubbliche. Stiamo parlando dell’area verde intorno all’antenna dei ripetitori in prossimità della Pedemontana.

Tre giorni, tanti sono bastati al comune di Maranello per attivarsi presso la Provincia di Modena e chiedere la concessione di un’area utile alla realizzazione dell’ennesimo parcheggio “temporaneo” su area pubblica richiesta dalla Ferrari.

Tempi da record per una amministrazione comunale. Peccato che siano serviti per cancellare un’area verde, poichè le tempistiche parlano chiaro: entro il 31 marzo 2018 i lavori saranno conclusi e l’area sarà tramutata in nuovi posti auto.

Da un lato si parla tanto di riforestazione urbana e di salvaguardia del verde, si promuovono e incentivano iniziative di sostenibilità ambientale, dall’altro si assiste immobili all’abbattimento  in nome e per conto della regione di miglia di alberi, da aziende che fanno man bassa di tutto il materiale ligneo che riescono a recuperare nei letti dei fiumi (e non solo), lasciando ramaglie e devastazione assoluta dopo il loro passaggio, ed ecco che come se non bastasse arriva l’ennesima beffa, la cancellazione di una delle poche aree oggette di piantumazione, in barba ai volontari che hanno speso il proprio tempo e impegno e ai cittadini che con le proprie tasse hanno pagato i vivai da cui sono arrivati gli alberi piantati.

Queste sono le politiche ambientali e di mobilità sostenibile del PD, a parole si professa e si spendono risorse per lo sviluppo e la progettazione dei famosi PUMS (piani urbani mobilità sostenibile), nei fatti si appoggia la realizzazione dell’autostrada Campogalliano-Sassuolo e nel nostro comune si assiste al “favoreggiamento” e incentivazione all’uso dell’auto privata.
Con la presunzione e l’ipocrisia che se le auto non passano in centro, ma si fermano a ridosso della pedemontana, l’inquinamento non sia più un problema.

Superfluo ricordare che il precedente parcheggio temporaneo è da poco diventato definitivo e a breve diventerà un multipiano.

(Matteo Cursio, Portavoce MoVimento 5 Stella Maranello)





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS ·
13 query in 0,948 secondi