» Bassa modenese » Al comune l’ex caserma dei Vigili del fuoco di S.Felice: sarà la sede della scuola di musica

Al comune l’ex caserma dei Vigili del fuoco di S.Felice: sarà la sede della scuola di musica


A S.Felice sul Panaro la Provincia cede al Comune l’edificio ex caserma dei Vigili del fuoco, situata in via Bergamini 16 all’angolo con via Ascari.

Nei giorni scorsi il Consiglio provinciale ha approvato all’unanimità l’autorizzazione a sottoscrivere il contratto preliminare di vendita per un importo complessivo di 133.500 euro, sulla base di una offerta del Comune presentata nei mesi scorsi.

L’immobile, attualmente non utilizzato dalla Provincia e inserito nel Piano delle alienazioni dell’ente, è stato dichiarato dal ministero dei Beni culturali di “interesse culturale, in quanto significativo dell’architettura a carattere pubblico di influenza razionalista  del periodo tra le due guerre”;  ogni eventuale intervento, quindi, dovrà essere sottoposto al parere della Soprintendenza e l’utilizzo futuro “non dovrà arrecare pregiudizio alla sua conservazione e fruizione pubblica ed essere compatibile con il suo carattere storico e artistico”.

Tutte condizioni che, rendendo difficile una collocazione sul mercato, hanno convinto la Provincia ad accettare la proposta del Comune, tenendo anche conto della mancanza di risorse per intervenire sull’immobile, peraltro danneggiato dal sisma del 2012 e attualmente inagibile; la vendita, inoltre, avviene nel rispetto delle procedure di alienazione che, in determinate speciali circostante, come la destinazione di un immobile a uso pubblico, consentono il ricorso a trattativa diretta.

La procedura di vendita sarà completata non appena arriverà il parere dell’Agenzia del demanio sulla congruità del prezzo stabilito.

Come sottolinea Alberto Silvestri, sindaco di S.Felice sul Panaro, «stiamo valutando l’idea di trasformare l’ex caserma in sede di associazioni culturali, in particolare della scuola di musica Carlo e Guglielmo Andreoli che coinvolge oltre 90 ragazzi del paese e più di mille a livello dell’Unione. Insomma la caserma rinascerà come vera e propria casa della cultura e del volontariato, valorizzando alcune realtà diffuse e radicate nel nostro territorio».

Vasto oltre 1.200 metri quadrati di superficie, suddivisi tra piano terra e primo piano,  l’edificio fu costruito dal Comune nel 1938 come nuova sede dei Vigili del fuoco; la Provincia diventò proprietaria dell’immobile nel 1940 a seguito del trasferimento delle competenze delle caserme per i servizi antincendi; negli anni ’80 e ’90 sono stati realizzati l’autorimessa con le sopra le camerate, il magazzino esterno e la sala mensa.





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS ·
13 query in 0,546 secondi