» Carpi, Politica » Dimissioni Galantini richieste dal M5S, il Comune di Carpi ribadisce la sua posizione

Dimissioni Galantini richieste dal M5S, il Comune di Carpi ribadisce la sua posizione


L’Amministrazione comunale di Carpi ritorna sulla vicenda che ha visto il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle chiedere nei giorni scorsi le dimissioni dell’assessore Cesare Galantini. E lo fa per ribadire ancora una volta che le accuse mosse da qualche esponente del Movimento nei confronti dell’ente locale di avere nascosto atti richiesti a suo tempo e di essere passibile del reato di falso in atto pubblico sono risibili e fasulle.

Dall’esame dei diversi passaggi relativi alle comunicazioni richieste e fornite al capogruppo del Movimento 5 Stelle Gaddi a partire dal primo accesso agli atti del 5 ottobre scorso in nessun caso si è mancato di dare informazioni ufficialmente in possesso dell’ente locale o dell’Unione delle Terre d’Argine ai richiedenti, così come previsto dall’istituto dell’accesso agli atti. Il Comune o l’Unione, a differenza di quanto accade nell’ambito del progetto SPRAR, non è però in possesso delle informazioni riguardanti i rapporti privati che le singole cooperative che gestiscono l’accoglienza dei richiedenti asilo hanno con chi affitta ad esse immobili. E’la Prefettura, titolare del rapporto gestionale, che possiede queste informazioni e mette a disposizione le risorse. Cosa avrebbe dovuto rispondere il tecnico in questione? “Pare che tale immobile sia di proprietà di tale cittadino?” Inoltre il M5S continua a fare confusione sull’ubicazione dell’immobile e la proprietà. Il primo è un dato che ci viene con regolarità trasmesso da enti gestori e Prefettura, il secondo è invece in possesso dei titolari del contratto d’affitto e della Prefettura stessa. Rigettiamo dunque ancora una volta fermamente le affermazioni fatte dagli esponenti del Movimento 5 Stelle sull’eventuale comportamento censurabile anche penalmente che i dipendenti dell’ente locale o dell’Unione delle Terre d’Argine avrebbero tenuto in questa vicenda e ci auguriamo di non dovere intervenire ancora per ribadire evidentemente ciò che è chiaro a molti ma non a tutti.





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS ·
9 query in 0,499 secondi