» Ambiente, Modena » Inizio lavori per l’impianto sperimentale alle Fonderie cooperative di Modena

Inizio lavori per l’impianto sperimentale alle Fonderie cooperative di Modena


Fonderie cooperative ha comunicato, con una lettera inviata a Comune di Modena, Arpae e Ausl, di avere iniziato nello stabilimento di via Zarlati i lavori di preparazione e installazione dell’impianto sperimentale per l’abbattimento ulteriore delle emissioni e la mitigazione degli odori.
Sfruttando il periodo di chiusura natalizia dello stabilimento, l’azienda installerà sul punto di emissione E27 un impianto basato sulla tecnica di iniezione di carbone attivo nelle condotte di aspirazione a monte dei filtri già installati nello stesso punto di emissione. L’entrata in funzione del nuovo sistema sperimentale è prevista entro gennaio 2018.
Il punto di emissione E27, distaffatura, insieme al punto E26 (lavorazione e recupero terra), sulla base delle analisi effettuate da Arpae nei mesi di maggio e giugno era stato individuato come responsabile delle emissioni più significative su cui intervenire per ridurre i disagi segnalati dai cittadini. L’avvio dei lavori per il nuovo progetto sperimentale rientra nei tempi concordati con il tavolo tecnico composto da Comune di Modena, Arpae e Ausl dal quale ha ottenuto il nulla osta.





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS ·
13 query in 0,970 secondi