» pubbliredazionali sassuolo, Publiredazionali, publiredazionali sassuoloonline » Sassuolo, una città dal cuore antico

Sassuolo, una città dal cuore antico


È davvero difficile non andar con il pensiero a Sassuolo, quando si pensa alle piastrelle e alla ceramica. Pur tuttavia, pur essendo celebre per questa rinomata produzione, Sassuolo offre una infinità di ragioni per recarsi in visita. Infatti, seppure il suo nome come borgo venga citato per la prima volta nel 980 su un atto notarile, i numerosi reperti archeologici risalenti ad epoca romana recuperati, testimoniano come siano più antiche le origini di Sassuolo.

Una onta che grava sulla città, invece, è quella compiuta dai partigiani comunisti appena dopo la liberazione. Infatti, sterminarono, in quello che era il cortile del noto Palazzo Ducale, un reparto intero appartenente alla Divisione San Marco, che si era arreso precedentemente agli Alleati.

Occultata la strage per diversi anni perfino da Don Zelindo Pellati che era allora il parroco di San Giorgio, venne riportata alla luce esclusivamente perché Agostino José Rodríguez, un soldato brasiliano, la raccontò in un suo libro intitolato Terceiro batalhao, che venne pubblicato in Italia nel 1985 con il titolo Terzo battaglione.

Comunque, al di là di questo tristissimo ed inquietante episodio, Sassuolo è una gradevole meta.

Note in età romana e frequentate da Matilde di Canossa, le celeberrime Terme della Salvarola sono il massimo in fatto di benessere e relax.

Tra le bellezze da ammirare a Sassuolo, vi troviamo il Palazzo Ducale, opera monumentale edificata nel 1634 e residenza per l’estate dei duchi di Modena, la Chiesa intitolata a San Giorgio che è risalente al quattordicesimo secolo, la Chiesa dedicata a San Francesco in Rocca e la Chiesa di San Giuseppe del 1640.

A testimoniare le architetture militari di Sassuolo, troviamo il Castello di Montegibbio che è risalente, addirittura, al lontano 920.

 

Sassuolo e gli svaghi per il tempo libero

Sassuolo, quindi, è una città vivace, intraprendente e particolarmente attraente. A proposito di spirito cittadino, è da notare l’ordinanza numero 170 risalente al primo di settembre del 2017, con la quale il sindaco Claudio Pistoni affronta il problema del gioco d’azzardo. Infatti, questa ordinanza intende disciplinare gli orari relativi al funzionamento degli apparecchi presenti nelle sale scommesse e nelle sale gioco.

Una iniziativa che, comunque, non incide alla radice il problema, dato che basta andare su internet per trovare la possibilità di giocare sempre e quando si vuole con le slot online. Tra le varie possibili attività ludiche, il gioco d’azzardo è, senza dubbio, tra quelle che ha avuto una tra le più forti ed incisive esplosioni. La riprova di tutto ciò, è facilmente riscontrabile nella accresciuta presenza di siti web, come ad esempio NetBet che registra un foltissimo numero di giocatori online in Italia e non solo e per questo ritenuto tra i migliori casinò virtuali.





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS ·
18 query in 0,609 secondi