» Modena, Sport » Quaglieri e Mora dorsisti d’assalto al Trofeo Nico Sapio

Quaglieri e Mora dorsisti d’assalto al Trofeo Nico Sapio


Dopo le prime gare svolte dai modenesi a Saint Dizier  in Francia e a Riva del Garda, iniziano i test probanti. A due settimane dai campionati  italiani che definiranno la nazionale azzurra per i campionati europei  in vasca corta in programma a Copenaghen di metà dicembre, il primo incrocio serio si è svolto alla Sciorba di Genova in occasione del 44° Trofeo Nico Sapio. L’unico successo nella manifestazione è arrivato con Lorenzo Mora, molto brillante nei 50 e 100 dorso che lo hanno portato sul podio, ma soprattutto nei 200 in cui si è imposto.

Dopo un passaggio che replicava al centesimo il tempo che nei 100 l’ha piazzato alle spalle del riccionese Sabbioni, dopo 150 metri sul filo del record italiano detenuto dal romagnolo, solo nel finale non lo ha migliorato, fermandosi in 1’51.85 a soli 15 centesimi  dal tempo limite che valevano anche la qualificazione ai campionati continentali.

Appuntamento che anche in virtù del 24”08 realizzato nei 50, sembra essere nelle corde dell’atleta delle Fiamme Rosse.

Doppio podio per Tania Quaglieri. Anche per la nonantolana un dorso a tutto gas.

Preceduta nei 50 dall’olandese Toussaint (26.93) e di un solo centesimo dall’americana Baker , ha toccato il muro in 27.09. Un battito di ciglia la divide dal tempo limite di 27.0 richiesto.

Per la portacolori della Sea Sub dopo una qualifica opaca e aver raggiunto la finale dei 100  in un modo rocambolesco, ovvero la rinuncia della Pellegrini, con il tempo di 59.55 è salita sul podio a stelle e strisce assieme a Baker (che realizza il tris con i 200 precedendo Federica  Pellegrini) e Moffitt. Legno nei 50 farfalla vinti dalla pugliese Di Liddo.

Per i colori del Gs Vigili del fuoco Modena, decisamente interessanti  le prestazioni di Matteo Cattabriga, finalista nei 200 dorso e 400 misti. Tra i finalisti del weekend anche il reggiano Vittorio Coloretti (VVff) e Filippo Manni (Sea Sub), entrambi nei 100 misti.

Concentrazione modenese nei 200 stile libero vinti da Filippo Magnini sull’olandese Schwietert in cui sono risultati 19° Matteo Beretta,  22° Francesco  Verzani, 25° Matteo ballo (tutti VVFF), 35° Guglielmo Zanasi (Sea Sub) e 37° Vittorio Zanni, formiginese dell’Azzurra 91.


» Modena, Sport » Quaglieri e Mora dorsisti d’assalto al Trofeo Nico Sapio

Quaglieri e Mora dorsisti d’assalto al Trofeo Nico Sapio


Dopo le prime gare svolte dai modenesi a Saint Dizier  in Francia e a Riva del Garda, iniziano i test probanti. A due settimane dai campionati  italiani che definiranno la nazionale azzurra per i campionati europei  in vasca corta in programma a Copenaghen di metà dicembre, il primo incrocio serio si è svolto alla Sciorba di Genova in occasione del 44° Trofeo Nico Sapio. L’unico successo nella manifestazione è arrivato con Lorenzo Mora, molto brillante nei 50 e 100 dorso che lo hanno portato sul podio, ma soprattutto nei 200 in cui si è imposto.

Dopo un passaggio che replicava al centesimo il tempo che nei 100 l’ha piazzato alle spalle del riccionese Sabbioni, dopo 150 metri sul filo del record italiano detenuto dal romagnolo, solo nel finale non lo ha migliorato, fermandosi in 1’51.85 a soli 15 centesimi  dal tempo limite che valevano anche la qualificazione ai campionati continentali.

Appuntamento che anche in virtù del 24”08 realizzato nei 50, sembra essere nelle corde dell’atleta delle Fiamme Rosse.

Doppio podio per Tania Quaglieri. Anche per la nonantolana un dorso a tutto gas.

Preceduta nei 50 dall’olandese Toussaint (26.93) e di un solo centesimo dall’americana Baker , ha toccato il muro in 27.09. Un battito di ciglia la divide dal tempo limite di 27.0 richiesto.

Per la portacolori della Sea Sub dopo una qualifica opaca e aver raggiunto la finale dei 100  in un modo rocambolesco, ovvero la rinuncia della Pellegrini, con il tempo di 59.55 è salita sul podio a stelle e strisce assieme a Baker (che realizza il tris con i 200 precedendo Federica  Pellegrini) e Moffitt. Legno nei 50 farfalla vinti dalla pugliese Di Liddo.

Per i colori del Gs Vigili del fuoco Modena, decisamente interessanti  le prestazioni di Matteo Cattabriga, finalista nei 200 dorso e 400 misti. Tra i finalisti del weekend anche il reggiano Vittorio Coloretti (VVff) e Filippo Manni (Sea Sub), entrambi nei 100 misti.

Concentrazione modenese nei 200 stile libero vinti da Filippo Magnini sull’olandese Schwietert in cui sono risultati 19° Matteo Beretta,  22° Francesco  Verzani, 25° Matteo ballo (tutti VVFF), 35° Guglielmo Zanasi (Sea Sub) e 37° Vittorio Zanni, formiginese dell’Azzurra 91.





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS ·
19 query in 0,956 secondi