» Appuntamenti, Sassuolo » Donazione Toschi alle Raccolte Civiche d’Arte e Storia di Sassuolo

Donazione Toschi alle Raccolte Civiche d’Arte e Storia di Sassuolo


Si svolgerà domenica prossima, 8 ottobre a partire dalle ore 15 presso il Castello di Montegibbio, la presentazione a cura di Luca Silingardi della Donazione Toschi alle Raccolte Civiche d’Arte e Storia di Sassuolo.

Nel settembre 2017, dando seguito ai primi accordi avvenuti nell’estate, gli eredi della famiglia Toschi – Emilio Toschi con Carlo, Fernanda e Arturo Pincelli – formalizzano la loro intenzione di donare alle Raccolte Civiche d’Arte e Storia del Comune di Sassuolo gli antichi strumenti di lavoro provenienti dal laboratorio di via Roma della più antica pasticceria della città, quella che i fratelli Carlo e Arturo Toschi aprirono nella centralissima via Fenuzzi, di fronte al Municipio, tra il 1919 e il 1924, rimasta ininterrottamente attiva fino al 1996, anno della definitiva chiusura.

Da giovanissimo, Carlo Toschi, nato nel 1889, aveva lavorato presso la Distilleria Caselli di Sassuolo e, ritornato dalla Grande Guerra nel 1918, decide di aprire un bar e una distilleria, iniziando l’attività l’anno seguente. Gli affari devono favorirlo se, solo pochi anni dopo, il fratello Arturo, nato nel 1897, abbandona il mestiere di sarto per affiancarlo nell’attività, dando così origine alla denominazione “Fratelli Toschi” che includeva, oltre al bar-distilleria, una vendita di alimentari avviata in un altro negozio nel frattempo aperto in via Pia. Nel 1924, proprio grazie ai proventi commerciali, la famiglia Toschi costruisce, poco lontano dalla sala vendita di via Fenuzzi, lo stabile di via Roma 4, in cui trasferisce la propria abitazione, destinando a laboratorio per la produzione di dolci i locali al piano terreno, affiancando così alla vendita di alcolici anche quella di prodotti di pasticceria. A Sassuolo, che in questi primi decenni del Novecento più che per la produzione ceramica industriale, allora agli esordi, è nota come centro per la lavorazione delle carni suine e dei distillati, i “Fratelli Toschi” sono dunque i primi ad aprire una pasticceria, seguiti poi da Galileo Del Rio, di cui è testimoniata, da una cartolina pubblicitaria viaggiata nel 1932, la “Premiata Pasticceria” di via Umberto I, l’attuale via Mazzini.

La pasticceria “Fratelli Toschi” produceva, sia per la vendita diretta in negozio sia per feste e matrimoni, anche dolci tipici locali: spongate, “certosini,” croccanti, amaretti, savoiardi, bensoni, tronchetti natalizi, meringhe, caramelle, e riforniva anche l’area montana.

La conduzione è sempre stata a carattere familiare, vedendo avvicendarsi ai fondatori Carlo Toschi, con la moglie Lina Romani, e Arturo Toschi, con Anna Micagni, i figli Clara, Tanino, Emilio, Marisa, Anna Maria e il nipote Carlo, aiutati da lavoratori temporanei che venivano assunti in alcuni periodi dell’anno. Tra questi anche Alfonso Ugolini (1908-1999), successivamente sacrestano, poi ordinato sacerdote, presso la Collegiata di San Giorgio, recentemente nominato “Servo di Dio” e sepolto presso l’Oratorio delle Carandine.

Il fotografo sassolese Arturo Pincelli, uno degli eredi donatori, prima che il laboratorio di via Roma fosse smantellato, ha realizzato una campagna fotografica di cui alcuni scatti sono stati riprodotti sul depliant dell’evento, affinché non si perda memoria del luogo in cui erano utilizzati e custoditi in origine gli strumenti donati alle Raccolte Civiche d’Arte e Storia di Sassuolo.

Il programma: prevede, alle 15, il ritrovo nella corte del Castello di Montegibbio, i saluti delle autorità e i ringraziamenti ai donatori; presentazione della donazione e del suo allestimento all’interno del Castello di Montegibbio.

A seguire: visite guidate gratuite al piano nobile del Castello di Montegibbio a cura del Circolo Boschetti Alberti e assaggi di dolci preparati dal Circolo Boschetti Alberti e delle “rezdore” di Montegibbio con le ricette dell’antica Pasticceria Toschi,in collaborazione con la Gastronomia Quattro Venti.

La partecipazione è libera e gratuita; anche in caso di pioggia l’iniziativa sarà comunque effettuata

 





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS ·
17 query in 1,058 secondi