» Formigine » Bando gara d’appalto per l’illuminazione pubblica a Formigine

Bando gara d’appalto per l’illuminazione pubblica a Formigine


E’ imminente la pubblicazione del bando per una gara europea a procedura aperta per l’appalto di servizi, lavori e forniture relativi agli impianti di illuminazione pubblica e implementazione della Smart City mediante quello che tecnicamente viene definitivo “contratto di rendimento energetico”.

In pratica, in cambio della gestione pluriennale della fornitura elettrica, il vincitore dovrà garantire investimenti adeguati  per sostituire oltre 6000 punti luce disseminati sul territorio con lampade a LED di ultima generazione; sostituire o riqualificare pali, linee elettriche e relativi armadi; garantire una efficiente manutenzione dell’intero sistema. I soggetti interessati alla gara avranno tempo fino a ottobre per presentare la propria candidatura. “Il mio auspicio – dichiara l’assessore alla Smart City Mario Agati – è che questo progetto frutto di oltre due anni di lavoro ottenga i risultati attesi. L’obiettivo è rendere la nostra città sempre più bella, sempre più sicura e sempre più verde”. A lavori conclusi infatti, il pacchetto di interventi previsti garantirà un risparmio energetico di circa il 70 per cento rispetto ai consumi attuali: una percentuale che avvicina la nostra città al pieno rispetto delle misure previste dall’Europa per contrastare il cambiamento climatico. Inoltre, grazie alla possibilità di controllare l’intensità dell’emissione di luce a seconda dei vari momenti della giornata, sarà possibile eliminare non solo gli sprechi ma anche ridurre l’inquinamento luminoso. Oltre che più green, per rendere Formigine sempre più bella il bando richiede – in aggiunta all’impegno di collocare su tutto il territorio comunale lampioni esteticamente omogenei – anche una serie di specifici interventi illuminotecnici volti a valorizzare le principali aree del centro storico quali il castello e villa Gandini. Infine, una città “meglio illuminata” (prima che “più luminosa”) sarà anche una città più sicura: non solo perché i controlli sofisticati permetteranno di intervenire in tempo reale rispetto a eventuali guasti (banalmente, un lampione non funzionante) ma soprattutto perché il bando prevede un vero e proprio piano integrato per la sicurezza che consta nell’installazione di 6 pannelli digitali informativi, 117 telecamere ambientali e 13 varchi dotati di Riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) per il controllo delle targhe, tutti strumenti che saranno collegati con le centrali operative delle forze dell’ordine.

 

 





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS ·
13 query in 0,989 secondi