» Economia, Reggio Emilia » Il ‘Festival della crescita’ fa tappa a Reggio Emilia rilanciando scenari per nuovi modelli di sviluppo

Il ‘Festival della crescita’ fa tappa a Reggio Emilia rilanciando scenari per nuovi modelli di sviluppo

Non poteva mancare Reggio Emilia, nella road map di ‘Innovazioni urbane. Generare la crescita’, Festival della Crescita 2017 che fa tappa in diverse città italiane. I programmi strategici e le diverse esperienze in tema di innovazione sociale e tecnologica, sostenibilità economica (nuova economia), ambientale e urbanistica, educazione e cultura, coesione fanno di Reggio Emilia una sede vocata al Festival, che giunge al Tecnopolo (piazzale Europa 1) domani, sabato 17 giugno (dalle ore 14.30).

Realizzato in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia, l’incontro sarà aperto dall’intervento dell’assessore ad Agenda digitale, partecipazione e cura dei quartieri Valeria Montanari e presenterà scenari di crescita e connessioni con il quotidiano di servizi e cultura, educazione e comunicazione, sociale e lavoro. All’intervento dell’assessore Montanari, seguirà l’introduzione a cura di Francesco Morace presidente di Future Concept Lab e curatore del Festival: “Quello che proponiamo è il confronto su strategie e modelli di sviluppo che affrontano la sfida della sostenibilità umana e ambientale, facendo conoscere e mettendo in circolo la generatività che incorpora l’innovazione a tutto campo, attraverso la capacità italiana di entrare in risonanza con il mondo, alimentando un’idea felice di qualità della vita”.

Dopo le prime tappe del Festival – a Oderzo (Treviso), Roma, Siena e Matera – che hanno rispettivamente proposto un crescendo di visioni e progetti d’impresa, di focus sulle generazioni, di innovazioni e sfide educative per il territorio, a Reggio Emilia i tre nuclei di “crescita, sviluppo e innovazione” sono analizzati attraverso il filtro di contesti urbani di vita, di servizio e di educazione alla convivenza.

Il contributo multidisciplinare del ‘Festival della Crescita’ di Reggio Emilia si articolerà in: relazioni dedicate a ricerca, innovazione sociale e crescita, riflessioni e progetti su frontiere etiche della comunicazione digitale, esperienze progettuali su città a misura di bambini e ragazzi, interventi creativi rivolti all’ascolto delle città con la propria cultura materiale e immateriale.

Il Manifesto della Crescita, frutto delle riflessioni condivise nel tour 2016, è la piattaforma progettuale dell’intero progetto 2017 del Festival che, dopo la tappa a Reggio Emilia, proseguirà con: Sestri Levante (Genova), Langhirano (Parma), Siracusa, e Milano, dove si chiuderà il percorso rilanciando riflessioni e progetti condivisi nell’arco dell’anno, e introducendo nuovi orientamenti di percorso sui quali continuare a lavorare con il network “in crescita”.

Partner della tappa reggiana del Festival, realizzata grazie alla collaborazione con il Comune di Reggio Emilia, sono Herno, Intesa Sanpaolo, Moleskine e Subito. Media Partner Mark Up e Affari&Finanza/La Repubblica, con una sezione dedicata al Festival all’interno della rubrica Osserva Italia. La collaborazione vede anche il contributo di Egea (sistema editoriale e libreria dell’Università Bocconi), l’Associazione Italia Camp e UNC-Unione Nazionale Consumatori, e il Patrocinio della Fondazione Umberto Veronesi.

La partecipazione agli appuntamenti del Festival è gratuita, con registrazione al sito: www.festivalcrescita.it





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS ·
16 query in 0,865 secondi