» Appennino Modenese » Camminappennino: 100 escursioni con guide esperte, dal Cimone, al Lago Santo ai borghi abbandonati

Camminappennino: 100 escursioni con guide esperte, dal Cimone, al Lago Santo ai borghi abbandonati


Dai laghi ai borghi abbandonati, dalle camminate per i bambini sulle tracce degli animali alle escursioni per raccogliere i mirtilli. Dai trekking con yoga e musica alle passeggiate all’alba e al tramonto. 100 escursioni accompagnate da guide esperte per apprezzare gli splendidi scenari dell’Appennino modenese e scoprirne i segreti naturalistici, storici e culturali.

È questa la proposta di “Camminappennino 2017”, il calendario di escursioni estive organizzato dal gruppo trekking ‘La via dei monti’, formato da guide ambientali escursionistiche che da anni operano in Appennino, con il patrocinio dei Comuni di Fanano, Fiumalbo, Frassinoro, Montecreto, Pievepelago, Riolunato, Serramazzoni, Sestola e il comune toscano Abetone-Cutignano, dell’Ente per i Parchi e la biodiversità dell’Emilia Centrale (Parco del Frignano), del consorzio Valli del Cimone, di Cimone Holidays e dell’associazione Appenninando.

Con l’arrivo della bella stagione il calendario entra nel vivo e già da questa settimana sono previste, sabato 17 giugno, un’escursione alla scoperta delle cascate del Valdarno a S.Annapelago, mentre domenica 18 giugno si sale al lago di Pratignano a Fanano o alla Cima dell’Omo a Pievepelago.

Il programma prosegue fino a ottobre toccando i luoghi più suggestivi  dell’Appennino modenese: dalle escursioni classiche alla Croce Arcana e al lago Scaffaiolo a Fanano, sul Cimone, l’anello del monte Giovo  o alle cascate del Bucamante a Serramazzoni, fino ai luoghi forse meno frequentati, ma non per questo meno interessanti, come le cascate del Valdarno, il sentiero dei faggi secolari a Fiumalbo, fino ai borghi abbandonati e alle miniere di Montecreto. Tra le novità, trekking con musica sulle rive del lago Santo, camminate con lezioni di yoga, escursioni per raccogliere mirtilli sempre a Fanano.

«L’iniziativa sta riscontrando un interesse crescente – sottolinea il sindaco di Fanano, Stefano Muzzarelli – perché unisce all’escursione in natura anche la scoperta di emozioni particolari, come il momento dell’alba o del tramonto in quota, o la visita ad antichi borghi nascosti nei nostri boschi».

Alla presentazione dell’iniziativa ha partecipato anche Maria Chiara Venturelli, assessore al Turismo del Comune di Serramazzoni.

Come hanno sottolineato Milena Vanoni e Francesco Rosati, guide dell’associazione ‘La via dei monti’,  «proponiamo escursioni adatte a tutti: dai lunghi trekking sui crinali che sfiorano i 20 km, alle semplici passeggiate dedicate ai bambini, sempre con il valore aggiunto di una guida, che oltre ad accompagnare in sicurezza le persone, racconterà i segreti naturalistici, la fauna e la flora, la storia e le tradizioni del nostro Appennino. Un bagaglio che lo scorso anno abbiamo condiviso con oltre due mila escursionisti che hanno scelto le nostre proposte».

Come sottolinea Leandro Bonucchi, sindaco di Montecreto e presidente dell’Unione dei Comuni del Frignano «il trekking è un’attività in crescita nel nostro Appennino. È semplice da praticare e se fatto in compagnia di una guida che racconta aneddoti e curiosità diventa ancora più piacevole»,

Per prenotare un’escursione è possibile telefonare al numero 371 1842531 (email: info@laviadeimonti.com, pagina Facebook La via dei monti informazioni www.laviadeimonti.com). Il costo è di 15 euro per gli adulti, 6 euro per i bambini con meno di 16 anni.

 

Il prosmo fine settimana le cinque cascate del Valdarno e il lago Pratignano

Il calendario di “Camminappennino 2017” propone sabato 17 giugno un’escursione alle cascate del Valdarno di S.Annapelago che offre l’opportunità di ammirare cinque diverse cascate in un unico giorno, seguendo antichi sentieri di boscaioli e carbonai.

Domenica 18 giugno sono in programma due escursioni a scelta: un trekking che sale al lago di Pratignano a Fanano e una lunga escursione dal lago Santo a Cima dell’Omo a Pievepelago.

Tra le tante curiosità del calendario di “Camminappennino 2017” spicca il tour dei borghi abbandonati in diversi comuni dell’Appennino, a cominciare dalla Serralta e le Caselle di Fanano, dove si percorrerà anche la via Romea (1 luglio), poi a Montecreto nei borghi La Marina, Rovina Mala e Cà Gherardi. Novità di questa estate, trekking-benessere in compagnia di una nutrizionista e di un istruttore di yoga (8,9 e 15,16 luglio), camminate con concerti di piano sulle rive dal lago Santo (23 luglio, 17 settembre), escursioni per raccogliere mirtilli a Fanano (6, 20, 27 agosto, 2,3 settembre). Oltre a passeggiate con famiglie e bambini sulle tracce degli animali (sabato in agosto).

Interessante è pure il percorso a carattere etnografico per scoprire “antiche genti e antichi mestieri” a Fiumalbo tra capanne celtiche e mulini ad acqua (25 giugno). Non potevano mancare le cascate del Bucamante (20 giugno), l’escursione per vedere l’alba sul Cimone, i trekking al tramonto e in notturna, la salita a Roccapelago con visita al Museo delle Mummie, poi le camminate al lago della Ninfa, lungo la via Vandelli e sulla cima Tauffi.





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS ·
10 query in 0,838 secondi