» Modena, Sport » A Modena il primo torneo di tennis giocato da comici

A Modena il primo torneo di tennis giocato da comici


Sport giocato ma soprattutto spettacolo, risate e molto divertimento. Sono questi gli ingredienti di “Comic Tennis”, il primo torneo di tennis giocato, e arbitrato, soltanto da comici che dalle 15 di domenica 18 giugno si sfideranno sulla terra rossa del Tennis Modena a colpi di battute giocate e pronunciate.

A scendere in campo per queste insolite partite saranno Paolo Migone, Fabrizio Fontana, Max Pisu, Stefano Chiodaroli, Carletto Bianchessi, Christian Cappellone Nicola Pesaresi (finalista del Festival Cabaret Emergente 2017) ed Eta Beta. Arbitro “speciale” sarà Roberto De Marchi mentre il conduttore sarà Riccardo Benini. L’ingresso al torneo, che si gioca sui campi del Tennis Modena (viale Monte Kosica 59), è libero e gratuito ma è obbligatorio prenotarsi telefonando al numero 335 5604586. In caso di maltempo il torneo sarà spostato a domenica 25 giugno.

Il torneo è promosso e organizzato da Tennis Modena, con il patrocinio del Comune di Modena e il supporto di Bper Banca e Trc in qualità di media partner.

La manifestazione è stata presentata questa mattina, martedì 13 giugno, in Municipio con una conferenza stampa alla quale hanno partecipato l’assessore allo Sport del Comune di Modena Giulio Guerzoni, il presidente del Tennis Modena Giovanni Carpaneto, il conduttore Riccardo Benini e Adriana Serra Zanetti che sarà la madrina. Come ricorda il presidente Carpaneto, obiettivo del torneo, unico nel suo genere, è aprire alla città il circolo tennis che ha una storia ultracentenaria e si sviluppa in un’area verde protetta dai Beni culturali.

L’ingresso degli atleti sul campo centrale del Tennis Modena sarà salutato da una speciale sigla. Il conduttore presenterà uno a uno i giocatori che a loro volta si presenteranno al pubblico con un breve sketch. Successivamente iniziano le partite, in singolo e giocate su un solo set, nella formula classica tabellone tipo Foro Italico con quarti, semifinali e finalissima. Il tutto sarà naturalmente condito sempre da battute comiche degli artisti, che giocano microfonati e dai commenti dell’arbitro e del presentatore. I giocatori saranno seguiti da un vero maestro di tennis, anch’egli microfonato, che si inserirà quando necessario con consigli tecnici e suggerimenti. Come tutti i tornei che si rispettino, anche questo terminerà con la premiazione del vincitore.

ECCO GLI OTTO GIOCATORI IN CAMPO

A dare vita al Comic Tennsi, sfidandosi a colpi di battute sui campi del Tennis Modena domenica 18 giugno, saranno comici e cabarettisti conosciuti al grande pubblico televisivo: Paolo Migone, Fabrizio Fontana, Max Pisu, Carletto Bianchessi, Christian Cappellone, Stefano Chiodaroli, Eta Beta, Nicola Pesaresi. A contribuire allo spettacolo saranno poi anche l’arbitro Roberto De Marchi e il conduttore Riccardo Benini.

Paolo Migone, comico e cabarettista toscano, è arrivato al successo con Zelig dove ha portato il suo personaggio dal tipico occhio nero e con una visione pessimistica delle cose, dalla vita di coppia a quella frenetica delle metropoli moderne, alle ingiustizie della società italiana. Interpreta e riassume in sé le quattro facce della comicità: umorismo, satira, ironia e sarcasmo.

Anche Fabrizio Fontana deve la sua notorietà a Zelig al quale ha partecipato dal 2000 negli ormai famosi panni di James Tont, parodia di James Bond. Suoi personaggi anche il concorrente Gian Maria Fontana e dj Elia. Dal 2008 è ospite fisso di Quelli che… il calcio e dal 2014 è nel cast di Striscia la notizia con il ruolo di Capitan Ventosa.

E ancora da Zelig arriva Tarcisio, il ragazzo dell’oratorio interpretato da Max Pisu che in seguito si è calato nel ruolo di conduttore, cabarettista e attore cercando sempre di portare in scena la sua comicità senza essere volgare e svariando dall’ingenuo al romantico e dal cinico al surreale.

Carletto Bianchessi ha debuttato giovanissimo al Derby di Milano ed è stato ospite fisso di numerosi show televisivi come il Raffaella Carrà show, La Fabbrica dei sogni e la riedizione di Lascia o raddoppia condotta da Lando Buzzanca e Bruno Gambarotta. Ha fatto parte del cast di Colorado Cafè 1. La sua comicità si articola e si sviluppa sulle assurdità della vita e sul “nonsense” delle parole, ribaltando la quotidianità rendendola pazzia positiva.

Christian Cappellone, straordinario imitatore da Chieti, ha partecipato al programma televisivo La Botola su Rai Uno con Fabrizio Frizzi. Nel 2016 ha vinto il “Premio Radio” al Festival Cabaret emergente di Modena, classificandosi al terzo posto assoluto che ha dato il via alla sua carriera. Imperdibili le sue imitazioni di Zucchero, Andrea Bocelli, Max Pezzali, Marco Masini e Gaetano Curreri degli Stadio.

Stefano Chiodaroli ha dato vita a diversi personaggi, dall’iracondo panettiere di Zelig e Colorado Cafè all’irresistibile mago Abat Jour fino a Ornello l’ex fotomodello. Il suo originale monologare fa da collante a queste maschere e permette di allestire un cabaret dal sicuro impatto comico accessibile a tutti. Ha recitato a fianco di Checco Zalone nel film campione d’incassi Cado dalle Nubi, nel ruolo di Giulio.

Eta Beta, al secolo Francesco Palmisano, mago comico, artista poliedrico. I suoi spettacoli alternano magia a cabaret coinvolgendo costantemente il pubblico in giochi, gags ed improvvisazioni.

Il ventriloquo Nicola Pesaresi ha vinto il Premio Si fa x ridere al Festival Cabaret emergente 2017 dove, accompagnato dalla scimmietta Isotta, ha conquistato il pubblico presente e la giuria. È stato semifinalista di Italia’s Got Talent nel 2012.

L’arbitro Roberto De Marchi ha fatto parte del cast fisso di programmi cult della televisione come Drive In e Colorado Cafè. La sua comicità è irresistibile quando, accompagnato dal fido cane Ardo “passeggia” tra il pubblico coinvolgendolo nella sua camminata al parco. Esilaranti i quadri “nonsense” e straordinario il suo ritratto delle “pipì nel mondo”.

Riccardo Benini ha ideato il Festival Cabaret emergente, giunto alla 24ª edizione e divenuto uno dei più importanti festival di comicità in Italia. Conduttore dallo stile unico, non convenzionale e scanzonato, riscuote grande successo negli eventi che presenta, come nelle tre memorabili edizioni del Solarolo Song Festival, o al Premio Lunezia. Nel 2014 ha condotto, con Rossella Brescia, il Mak P 100, il Gran ballo delle debuttanti, all’Accademia militare di Modena. Il Comic Tennis è la sua ultima creazione.





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS ·
16 query in 0,923 secondi