» Appennino Modenese » Nel weekend a Prignano la Fiera della Gastronomia montana

Nel weekend a Prignano la Fiera della Gastronomia montana


Torna sabato 10 e domenica 11 giugno a Prignano la Fiera della Gastronomia montana, manifestazione organizzata dal Comune, giunta alla sua 22^ edizione. L’inaugurazione è in programma sabato alle 17 al Parco della Pace con l’accompagnamento musicale della banda “M. Novaro” di Prignano.

«Quest’anno  – sottolinea il sindaco di Prignano Valter Canali – la Fiera si arricchisce di novità sostanziali, a partire da un’offerta gastronomica che unisce tradizione e innovazione. Nell’ideare il programma, abbiamo cercato di esaudire diverse esigenze, proponendo eventi ed iniziative per tutte le età»,

Per Matteo Canali, assessore alla Cultura e al turismo di Prignano «è da sempre l’evento che apre l’estate prignanese. Quest’anno merita ancora di più una visita sia per le numerose novità gastronomiche, sia per la qualità degli spettacoli e delle animazioni in programma».

Il programma prende il via sabato alle 17,30 con Andrea Barbi che presenta Davide Forghieri dell’Osteria Emilia di Campogalliano in “Busker food in Emilia. Il racconto e la tradizione dei sapori emiliani…anche on the road” e Renato Comaducci, insegnante del centro di studio e lavoro “La Cremeria” di Cavriago. Alle 18, ancora al Parco della Pace, aperitivo a buffet con prosciutto al forno, coppa arrosto e cotechino a base di carne suina ricca di Omega 3, prodotta negli allevamenti Cura Natura di Castelvetro; ad arricchire la carne dei suini di Omega 3, ovvero di quegli acidi grassi “buoni” tanto raccomandati dai nutrizionisti, è l’alimentazione degli ultimi tre mesi che precedono la macellazione: in questo periodo i maiali di Cura Natura sono infatti nutriti anche con semi di lino, che sono naturalmente ricchi di tale sostanza, normalmente presente in buoni quantitativi nel pesce. Per l’occasione, accompagneranno l’aperitivo vini offerti da Cantine Riunite & Civ.

Alle 19,30 lo stand gastronomico del Parco della Pace, gestito dai volontari dell’Unità Pastorale di Prignano, Castelvecchio e Saltino, aprirà con polenta, gnocco, tigelle e altre specialità. Alle 21,15, Johnny Tulipano condurrà il Festival Beat dell’Appennino, a cura degli “Avanzi di Balera”, con Acqua Brillante, Johnny & i Mirrors e Vegetaluminabeat.

Domenica la fiera riparte alle 9 con il tradizionale mercato lungo via Allegretti. Alle 10, al centro civico, apre la mostra collettiva di artisti. Alle 12, al parco della Pace, pranzo a base di paella, tortelli, porchetta e altre ricette tipiche. Alle 15, lungo le vie del centro, saranno protagonisti gli artisti di strada, con l’associazione “Precariat”. Alle 16, nella tensostruttura del Parco della Pace, torneranno i concorsi gastronomici per giudicare il vino rosso fatto in casa, il pane fatto in casa, l’aceto balsamico e il nocino tradizionale; presiede la giuria il sommelier Gigi Maletti. Alle 17, al Parco della Pace, Massimiliano Venturi presenterà lo spettacolo di burattini “Sganapino apprendista contadino”, e alle 19 riaprirà lo stand gastronomico con gnocco, tigelle e altri piatti della tradizione. Alle 21, ancora al Parco della Pace, premiazione dei concorsi gastronomici. Alle 21,15, ballo liscio con l’orchestra Massimo Budriesi.

 





Linea Radio Multimedia srl - P.Iva 02556210363 - Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.it - Reg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 - Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
• Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS ·
9 query in 1,063 secondi