Home Publiredazionali publiredazionali sassuoloonline Immobili in Emilia Romagna: meglio un mutuo o l’affitto?

Immobili in Emilia Romagna: meglio un mutuo o l’affitto?







casa-danaroMeglio un mutuo o l’affitto? Una domanda ricorrente e sempre attuale sia nei momenti di rialzo del mercato immobiliare che nelle fasi di ribasso come quella che attraversa la nostra penisola. Una domanda che, almeno per quanto riguarda l’Emilia Romagna, ha una risposta chiara e rivolta alla prima soluzione. Non a caso la Regione è anche tra le più attive nella richiesta dei mutui, con tantissimi residenti costantemente alla ricerca delle soluzioni migliori del mercato, usando spesso siti come Spaziomutui.com o simili.

Come evidenziato dall’ufficio preposto di Tecnocasa, infatti, nella nostra regione si è avuto un aumento dei mutui erogati, per quanto riguarda il primo trimestre del 2016, pari al 48%. Un incremento favorito senza ombra di dubbio dalle quotazioni degli immobili che, sempre per quanto riguarda l’Emilia Romagna, hanno toccato un valore medio nel settembre di quest’anno di 1852 euro al metro quadro (dati Immobiliare.it). Una picchiata inarrestabile che ha portato ad un deprezzamento delle case di oltre 100 euro/mq sia in riferimento alle ville che per gli appartamenti.

Diametralmente opposto l’andamento del mercato degli affitti con prezzo medio, sempre estrapolato dal sito di quotazioni immobiliari, pari a 8,68 euro per metro quadrato al mese con un trend in crescita sempre in riferimento al biennio precedento.

Tali valori non sono invece confermati dalla città di Sassuolo che dopo un minimo di 1441 euro a Giugno del 2016 ha visto il valore degli immobili salire nei mesi seguenti (ricordiamo che il massimo si è comunque avuto su base comunale nel bimestre giugno/luglio del 2015). Medesimo rimbalzo anche per quanto riguarda il mercato degli affitti con una crescita netta e costante dei prezzi cittadini da giugno in poi arrivando allo scorso settembre agli 8,10 euro al metro quadro per un loft open space.

Dati quindi in agrodolce sospesi tra una netta ripresa delle compravendite ed un altrettanto netta frenata degli affitti. Secondo infatti i dati di Solo Affitti sono ben il 20% le case non abitate a livello regionale con un picco per la provincia di Ferrara (circa il 27%). Al sesto posto, sempre a livello della regione Emilia romagna, Modena con il 21,25% di case non locate.